Il Tirreno

Mo: Argentina presenta richiesta ufficiale arresto ministro Interni iraniano

24 aprile 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Buenos Aires, 24 apr. (Adnkronos) - L'Argentina ha presentato una richiesta ufficiale per l'arresto del ministro dell'Interno iraniano ed ex comandante della Forza Quds Ahmad Vahidi per il suo ruolo nell'attentato dell'Amia, a Buenos Aires, nel 1994. Lo ha reso noto il ministero degli Esteri argentino. Vahidi, ex capo della Forza extraterritoriale Quds delle Guardie Rivoluzionarie, è sospettato di essere responsabile dell'attacco. Buenos Aires chiede anche ai governi del Pakistan e dello Sri Lanka, dove Vahidi si trova al momento, di arrestare il ministro. Nel 1994, un camion carico di esplosivo entrò nel centro ebraico Amia ed esplose, provocando 85 morti e 300 feriti. Argentina e Israele sospettano da tempo che Hezbollah abbia effettuato l'attacco su richiesta dell'Iran.
Le ultime
La tragedia

Valtellina, chi sono i tre militari del soccorso alpino della Guardia di finanza morti in Val Masino