Il Tirreno

**Lega: Manzoni, 'amareggiato, da innocente confido in Cassazione'**

23 aprile 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Milano, 23 apr. (Adnkronos) - "Sono amareggiato. Speravo, anche dopo il tema sui 'dossieraggi' dove si delinea chiaramente un preciso disegno, che la verità uscisse. Questo calvario evidentemente continua ma confido nell’analisi della Cassazione, fiducioso che la verità finalmente possa emergere e cioè la mia completa innocenza". Andrea Manzoni, ex contabile della Lega, commenta così all'Adnkronos la condanna a 3 anni inflitta, dai giudici della corte d’Appello di Milano, nel processo che lo vede imputato - insieme al tesoriere del Carroccio (condannato a oltre 4 anni e 6 mesi) - per la compravendita del capannone di Cormano, acquistato dalla Lombardia film commission, attraverso cui sarebbero stati drenati 800mila euro di fondi pubblici.
Primo piano
La tragedia

Pisa, muore a 22 anni dopo l'incidente in moto