Il Tirreno

Mo: Alon Bar, 'uccisione di persone innocenti è estremamente drammatica'

03 aprile 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Roma, 3 apr. (Adnkronos) - "Ovviamente, l’uccisione di persone innocenti, specialmente gli operatori umanitari, è estremamente drammatica e rammaricante. Ci stringiamo intorno alle famiglie delle vittime". A dichiararlo è l'ambasciatore di Israele in Italia, Alon Bar, intervistato da 'Il Giornale' all'indomani dell'uccisione a Gaza di 7 operatori umanitari della Ong World Central Kitchen. Ad una domanda sulle manifestazioni di piazza nel suo paese l'ambasciatore risponde sottolineando che "Israele è una democrazia. Una democrazia vibrante. Naturalmente le scelte che Israele prende sono molto delicate e hanno un impatto su ciascuno di noi. Gli ostaggi e il loro rilascio, rimuovere la minaccia di Hamas, rimuovere la minaccia di Hezbollah: sono tutte decisioni molto complicate e penso che sia naturale che l’opinione pubblica israeliana abbia posizioni diverse in merito e che le esprima anche con manifestazioni democratiche a Tel Aviv, Gerusalemme e altri luoghi". "Iran e Hezbollah sono attori rilevanti", afferma poi, parlando del recente attacco ad un edificio dell'ambasciata iraniana a Damasco. "Dall’8 ottobre Hezbollah sta lanciando attacchi quotidiani contro Israele. L’Iran supporta Hezbollah e gruppi terroristici. Lo fa con armi e addestramento militare. Legittimamente Israele cerca di difendersi rispondendo ai responsabili diretti di azioni violente contro il proprio territorio".
Primo piano
Lo studio

Comuni più ricchi d’Italia, una sorpresa in Toscana – La classifica completa e i dati per ogni regione