Il Tirreno

Europee: Benifei (Pd), 'tutelare gli uscenti, presenza Schlein valore aggiunto'

03 aprile 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Roma, 3 apr (Adnkronos) - - "Schierare dei civici è una ricchezza e non deve spaventare. Inoltre la candidatura dei leader può aiutare a fare capire la posta in gioco. Lo fece pure Enrico Berlinguer". Lo dice il capo delegazione del Pd all'Europarlamento Brando Benifei a Repubblica parlando delle liste per le europee. E gli uscenti? "Vanno tutelati e tutelati davvero. È importante – lo dico per l’esperienza maturata da europarlamentare – trovare un equilibrio che permetta di continuare da subito il lavoro importante iniziato in questa legislatura con il Next generation eu, la transizione ecologica e l’integrazione tra i temi del lavoro e sociali", spiega Benifei che poi sottolinea: "E' necessaria una squadra plurale che porti avanti diverse istanze in linea con quanto Elly Shlein sta facendo alla guida del Pd". Schlein si deve candidare? "Sarà lei a decidere, io ritengo che la sua presenza sia un valore aggiunto", replica l'esponente del Pd che poi sull'ipotesi di una candidatura di Marco Tarquinio spiega: "La sensibilità sulla pace è molto forte tra i nostri elettori. Mettere veti a figure che parlano a mondi con cui dobbiamo interloquire, è sbagliato. Poi è chiaro che, come Socialisti&Democratici, noi prevediamo il sostegno al diritto all’interruzione di gravidanza, ai matrimoni egualitari".
Primo piano
Governo

Bonus da 80 euro nella tredicesima: ecco a chi spetta. Cosa è previsto nella bozza del decreto