Il Tirreno

**Fdi: presidenti di circolo in Trentino, 'congresso slitti o sarà falsato'**

12 febbraio 2024
2 MINUTI DI LETTURA





Roma, 12 feb. (Adnkronos) - Non si placano le polemiche in Fdi Trentino dopo la sospensione di due settimane inflitta dai probiviri del partito alla deputata Alessia Ambrosi a causa di alcune sue dichiarazioni nei confronti del coordinatore locale di Fdi, Alessandro Urzì, considerate "lesive" dell'immagine di Fratelli d'Italia e dello stesso Urzì. La sanzione di fatto impedisce alla parlamentare di partecipare al congresso territoriale di Fdi, al quale si era candidata. Ma ora i presidenti di circolo e responsabili dipartimento lanciano un appello con una lettera affinché il congresso slitti al 24 febbraio. I firmatari della missiva si dicono "preoccupati" per "il clima venutosi a creare in relazione al prossimo congresso provinciale" e "nella esclusiva finalità di contribuire a un clima adeguato e necessario per un confronto interno sereno, leale e realmente rappresentativo di tutte le sensibilità" chiedono "un breve slittamento delle assise alla data del 24 febbraio 2024", altrimenti, mettono in guardia, "il congresso provinciale Trentino rischierebbe altrimenti, in tale situazione, di risultare gravemente falsato". "Condividiamo l'auspicio del candidato Iurlaro per un confronto leale e come iscritti chiediamo che il nostro impegno e la nostra militanza non vengano mortificati ma considerati un valore da rispettare e salvaguardare nell'interesse supremo del nostro partito e della sua necessaria crescita sul territorio, accantonando una volta per tutte la stagione delle divisioni per costruire insieme un futuro di forza e di coesione rispettoso di tutti e per consentire lo svolgimento del congresso nel miglior clima possibile, in un percorso unitario che serva a mobilitare il partito anche per l'impegnativa sfida europea e delle amministrative a cui tutti devono poter contribuire", conclude la lettera, firmata da: Giovanni Mosconi - Circolo Val di Sole; Walter Clauser - Circolo Alta Val di Non; Danilo Perin - Circolo Bassa Valsugana; Elisabetta Aldrighetti - Circolo Riva del Garda; Franco Granata - Circolo Val Rendena; Fulvio Micheli - Circolo Pinè - Cembra; Francesca Barbacovi - dimissionaria del Circolo di Trento e responsabile Regionale Dipartimento lavoro e crisi aziendali.
Primo piano
Il caso

Pisa, neonato portato via dall'ospedale Santa Chiara: il padre rintracciato a Calci ma il bimbo non si trova

di Andreas Quirici e Martina Trivigno
Le nostre iniziative