Il Tirreno

Trattori: Lollobrigida, 'nuova esenzione Irpef garantirà 90% imprese, vecchia formula iniqua'

09 febbraio 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Roma, 9 feb. (Adnkronos) - "Oggi il ministro Giorgetti ha sintetizzato quello che sarà il nocciolo del provvedimento sull'Irpef. Così come era stata proposta negli anni passati", l'esenzione "ha creato un disequilibrio tra italiani, e in un momento in cui bisogna sostenere e ci concentriamo sui deboli" sarebbe iniquo esentare anche chi "ha dei redditi non superiori alla media degli italiani, ma alla media dei più ricchi tra gli italiani: questa non è equità fiscale. Credo che il provvedimento che emergerà da questa discussione, con un ulteriore sforzo a garantire risorse adeguate dice il ministro Giorgetti, garantirà più del 90% delle imprese agricole italiane ed è quindi più che sufficiente a dare un segnale di ulteriore attenzione". Lo dice il ministro alle Politiche agricole Francesco Lollobrigida, lasciando Palazzo Chigi dopo il tavolo con le sigle del comparto. "Noi riteniamo - chiarisce - che qualsiasi provvedimento sia possibile realizzare debba guardare prima ai deboli, poi a chi è invece in una condizione di serenità da un punto di vista imprenditoriale. Per quello che ci riguarda, uno può pure decidere di abolire le tasse, ma non è possibile in un mondo nel quale con le tasse si aiutano i cittadini deboli e si consente allo stato di garantire dei servizi". Quello di oggi "è un segnale" al comparto che arriva "da un governo che è un alleato".
Primo piano
Il caso

Pisa, neonato portato via dall'ospedale Santa Chiara: il padre rintracciato a Calci ma il bimbo non si trova

di Andreas Quirici e Martina Trivigno
Le nostre iniziative