Il Tirreno

Rai: Gasparri, 'facciano pure sit-in, noi staremo a pochi metri a difendere libertà e pluralismo'

30 gennaio 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Roma, 30 gen. (Adnkronos) - "Agli affaticati esponenti della sinistra che si accingono a fare un sit-in davanti alla Rai, il 7 febbraio, dico affaticati perché invece di fare un corteo preferiscono sedersi e stare fermi, consiglio la lettura di un magistrale articolo scritto su ‘Il Foglio’ da Salvatore Merlo. Dopo averlo letto si vergognino almeno per una mezz'ora. Perché Merlo ricorda, in maniera precisa, le lottizzazioni del presente fatte in Rai dalla sinistra. Se poi avesse dovuto ricordare quelle avvenute nel corso dei decenni sarebbe servito un inserto di almeno cinquantadue pagine de ‘Il Foglio’. Facciano pure i sit-in. Ma prima si vergognino". Lo dichiara il capogruppo di Forza Italia al Senato Maurizio Gasparri "Considerano il servizio pubblico casa loro. L’hanno occupato per decenni e continuano ad avere le montagne di poltrone. Spesso non accompagnate da risultati qualitativi apprezzabili. E spesso condite di menzogne e diffamazioni che sono la pratica abituale di alcuni noti conduttori pluriquerelati ma, ahimè, non plurigiudicati perché la Magistratura tiene troppe denunce nei cassetti. Facciano anche il sit-in. Noi staremo a pochi metri da loro a difendere la libertà ed il pluralismo, che in questa stagione la Rai cerca di garantire nonostante la protervia e l'arroganza di Conte, grillini, piddini, Schlein e quant'altro", conclude.
Primo piano
L’inchiesta

Crollo all’Esselunga di Firenze, gli investigatori si concentrano sul “dente” della trave: cos’è e perché potrebbe aver ceduto – Video

di Matteo Leoni
Le nostre iniziative