Il Tirreno

Italia-Africa: fitta agenda di bilaterali per Meloni

30 gennaio 2024
2 MINUTI DI LETTURA





Roma, 30 gen. (Adnkronos) - A margine del vertice Italia-Africa, la presidente del Consiglio Giorgia Meloni ha avuto nelle giornate di ieri e oggi diversi bilaterali con i Capi di Stato e di Governo del Continente africano. Nel corso della giornata di ieri, la premier ha incontrato il Presidente di turno dell'Unione africana nonché Presidente delle Comore, Azali Assoumani, il Presidente della Repubblica tunisina, Kais Saied, il Presidente della Repubblica del Kenya, William Samoei Ruto, il Presidente della Repubblica del Mozambico, Filipe Jacinto Nyusi, e il Presidente della Repubblica del Senegal, Macky Sall. Meloni ha inoltre incontrato il Presidente della Repubblica dello Zimbabwe, Emmerson Dambudzo Mnangagwa, e il primo ministro del Governo di Unità Nazionale libico, Abdul Hamid Mohammed Debeibeh. I lavori hanno anche permesso dei brevi incontri con il primo ministro di Sao Tome e Principe, Patrice Trovoada, e il Presidente della Repubblica Centrafricana, Faustin-Archange Touadera. Nella giornata di oggi sono proseguiti i colloqui con il primo ministro della Repubblica di Etiopia, Abiy Ahmed Ali, con il vicepresidente della Costa d’Avorio, Tiémoko Meyliet Kone, con il capo del governo del Regno del Marocco, Aziz Akhannouch. Nel corso della giornata, la premier -che non sta prendendo parte al Cdm in corso proprio perché impegnata nei bilaterali - riceverà il Presidente dell’Eritrea, Isaias Aferweki, il Presidente della Repubblica di Somalia, Hassan Sheikh Mohamud, e il Presidente della Repubblica del Congo, Denis Sassou-N’Guesso. Infine, Meloni incontrerà il presidente della Banca Africana di Sviluppo, Akinwumi Adesina. I colloqui, informa Palazzo Chigi, "sono l’occasione per avere uno scambio di idee sul rilancio delle relazioni con il Continente africano, anche alla luce della Presidenza italiana del G7, e sullo sviluppo congiunto del Piano Mattei. Gli incontri stanno consentendo anche di approfondire alcune tematiche bilaterali".
Primo piano
Il gesto

Pontedera, ragazzina picchiata dal branco salvata da un giovane che interviene e la protegge – Video

di Tommaso Silvi
Le nostre iniziative