Il Tirreno

Italia-Africa: Rampelli, 'svolta geopolitica che riafferma centralità in Mediterraneo'

29 gennaio 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Roma, 29 gen. (Adnkronos) - "Il nuovo approccio dell’Italia né predatorio né caritatevole con il Continente africano è una svolta geopolitica che restituisce centralità alla nostra nazione nel Mediterraneo. Un vero cambio di passo che polverizza il neocolonialismo ipocrita del secondo dopoguerra, che ha solo nascosto le bandiere nazionali aggravando lo sfruttamento dell’Africa depurandolo dalle infrastrutture che invece costruivano seppure con il contagocce i vecchi Stati coloniali". Lo afferma Fabio Rampelli, deputato di Fratelli d'Italia e vicepresidente della Camera. "Il Piano Mattei -aggiunge- è strategico per il nostro futuro, offre un perimetro di crescita multilaterale per la nostra economia e per quella africana, indica senza imporla una vera evoluzione dei modelli statuali, consente un’evoluzione democratica attraverso l’aggiunta dell’additivo ’benessere sociale’. Per queste ragioni sarebbe importante che lo sforzo italiano fosse sostenuto dall’intera Nazione e non solo dal centrodestra, come accade negli Stati più evoluti dove la politica estera non è mai terreno di scontro, ma luogo di sintesi".
Primo piano
La storia

«Aiuto, sto per partorire in casa»: la paura e il lieto fine grazie alla corsa dei volontari di Livorno

di Stefano Taglione
Le nostre iniziative