Il Tirreno

Notizie Flash: 2/a edizione - L'estero

28 gennaio 2024
4 MINUTI DI LETTURA





(Adnkronos) - Londra. L'esercito britannico ha riferito di aver abbattuto un drone Houthi nel Mar Rosso, aggiungendo, su X, che il velivolo stava tentando di attaccare la nave da guerra Hms Diamond. Il gruppo Houthi dello Yemen ha lanciato droni e missili contro le navi nel Mar Rosso dal 19 novembre in risposta alle operazioni militari israeliane a Gaza. Amman. Tre soldati dell'esercito americano sono stati uccisi e almeno 25 membri in servizio sono rimasti feriti in un attacco di droni durante la notte contro un piccolo avamposto americano in Giordania. Lo hanno reso noto funzionari statunitensi alla Cnn. E' la prima volta che truppe americane vengono uccise dal fuoco nemico in Medio Oriente dall'inizio della guerra di Gaza. Roma. "La situazione è molto complicata" e l'Italia, "lavora insieme" a Stati Uniti, Paesi del G7 e arabi, "per evitare che ci sia una escalation della guerra, perché non si allarghi", ha affermato il ministro degli Esteri Antonio Tajani in una intervista a In Mezz'ora a Rai 3. E, ha aggiunto, "perché possano essere liberati tutti gli ostaggi israeliani e possa essere aiutata nel modo migliore la popolazione palestinese che nulla ha a che vedere con i terroristi di Hamas". "I terroristi di Hamas sono dei criminali ma il popolo palestinese paga un prezzo troppo alto", ha sottolineato. Roma. "Non abbiamo contatti con Hamas, ma con l'Anp. Serve che qualcuno parli con i terroristi, lo fanno l'Egitto e il Qatar. Spero sia breve il tempo per giungere ai negoziati e che potremo accogliere in Italia i circa 100 bambini feriti a Gaza e che al momento vengono assistiti sulla Vulcano e nell'ospedale italiano in Egitto". Lo ha detto il vice premier e ministro degli Esteri Antonio Tajani intervenendo a In Mezz'ora, su Raitre. Roma. "Il vertice Italia-Africa inizierà stasera al Quirinale, si parlerà del piano Mattei e di tutti i settori nei quali l'Italia e l'Africa potranno collaborare. La presenza dei vertici dell'istituzioni europee ne dimostra l'importanza". Lo ha detto il vice premier e ministro degli Esteri Antonio Tajani, intervendo a In mezz'ora su Raitre. Berlino. La consigliera distrettuale di Charlottenburg-Wilmersdorf della città di Berlino Jutta Boden ha fatto il saluto nazista e ha detto "Heil Hitler" dopo essere stata fermata a un controllo della polizia mentre guidava in stato di ebrezza. L'esponente dei Verdi della capitale tedesca si è dimessa dal suo incarico. Era stata fermata intorno all'1,40 del mattino di ieri sulla A115, alla periferia di Berlino. Poiché gli agenti sospettavano la guida in stato di ebbrezza, hanno sottoposto Boden a un test dell'etilometro. Secondo il rapporto, il tasso di alcol nel sangue era pari all'1,3 per mille. Di conseguenza, la 63enne ha dovuto lasciare la macchina a Dreilinden, nel Brandeburgo, e sedersi nell'auto della polizia. Roma. "In Israele esiste sempre la paura che missili possano arrivare da Gaza. Paura e disperazione come fra i civili palestinesi. In Israele si sono viste scene dell'orrore a cui nemmeno le SS erano arrivate". Lo ha detto il vice premier e ministro degli Esteri Antonio Tajani, intervendo a In mezz'ora su Raitre. Roma. "Siamo rimasti sorpresi noi stessi per la resilienza del popolo ucraino. Per noi è in gioco la nostra esistenza e il nostro Paese. Ci reinventiamo per difendere il futuro dei nostri figli, questa è la nostra vera motivazione". Lo ha detto a Mezz'ora su Raitre il ministro degli Affari esteri dell'Ucraina Dmytri Kuleba. Amman. Tre soldati dell'esercito americano sono stati uccisi e almeno 25 membri in servizio sono rimasti feriti in un attacco di droni durante la notte contro un piccolo avamposto americano in Giordania. Lo hanno reso noto funzionari statunitensi alla Cnn. E' la prima volta che truppe americane vengono uccise dal fuoco nemico in Medio Oriente dall'inizio della guerra di Gaza. Washington. "Mentre stiamo ancora raccogliendo i fatti di questo attacco, sappiamo che è stato effettuato da gruppi militanti radicali sostenuti dall'Iran che operano in Siria e Iraq". Lo ha detto il presidente degli Stati Uniti Joe Biden parlando dei tre militari uccisi in Giordania durante un attacco aereo con droni contro le forze statunitensi di stanza nel nord-est del Paese, vicino al confine con la Siria.
Il caso
Il presidente della Regione

Studenti manganellati a Pisa, Giani: “C’era un’indicazione, violenza spropositata. Piantedosi chiarisca”

Le nostre iniziative