Il Tirreno

Mattarella: 'Mattei attento a indipendenza Africa, progresso con cooperazione'

28 gennaio 2024
2 MINUTI DI LETTURA





Roma, 28 gen. (Adnkronos) - "L’Unione europea è portatrice di una visione basata sul valore di un multilateralismo efficace, fondato su principi universali. Principi che l’Italia ha saputo tradurre nella costruzione di partenariati equilibrati e rispettosi dei diritti di ciascun popolo, secondo un modello che seppe bene interpretare un leader come Enrico Mattei, uno dei protagonisti della lotta per la libertà del popolo italiano e, proprio per questo, attento sostenitore del percorso di indipendenza e liberazione dei popoli africani". Lo ha affermato il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, nel brindisi in occasione del pranzo offerto al Quirinale alle delegazioni che partecipano alla Conferenza Italia-Africa. "Possiamo e dobbiamo lavorare a una visione elaborata insieme. Il prezzo di una nostra incapacità a questo riguardo -ha proseguito il Capo dello Stato- verrebbe pagato dalle future generazioni, alle quali non possiamo consegnare società impoverite, ambienti degradati, migrazioni come dolorosa risposta a problemi irrisolti". "Il ventaglio delle collaborazioni possibili -ha spiegato il Presidente della Repubblica- è ampio: le prospettive di integrazione economica legate al lancio di un’area di libero scambio continentale africana; l’industrializzazione e la realizzazione di produzioni a maggiore valore aggiunto, così da valorizzare in loco le enormi ricchezze naturali; la modernizzazione tecnologica; energia e infrastrutture; un rinnovato e forte impegno sui temi dell’istruzione e della formazione; della salute; uno sforzo comune per estirpare le radici del terrorismo e contrastare rigurgiti di superate ideologie imperialiste. Risposte necessarie, anche a fronte della impetuosa crescita demografica del continente africano". "È un’agenda -ha concluso Mattarella- che vede la Repubblica italiana pronta a fare la propria parte, anche nell’ambito della presidenza del G7, e a offrire il proprio fattivo e significativo contributo, a cominciare dal mantenimento dell’impegno finanziario a favore del continente africano. È la cooperazione a muovere il progresso".
Primo piano
Turismo e servizi

Sulla costa toscana è estate tutto l’anno, gli stabilimenti aprono già a marzo: ecco dove e su cosa puntano i balneari

di Ilenia Reali
Le nostre iniziative