Il Tirreno

Shoah: De Poli, 'Giorno della memoria rende più forti contro virus antisemitismo'

27 gennaio 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Roma, 27 gen. (Adnkronos) - “Il Giorno della memoria ci ricorda una delle pagine più buie della storia recente. Celebrare questa ricorrenza ha senso solo se, concretamente, ci impegniamo -istituzioni e società civile insieme- nel contrastare l’antisemitismo. Non dimenticare l’orrore della Shoah è un atto coraggioso e responsabile che rende le difese immunitarie della nostra società più forti per combattere questo virus che, ancora oggi, purtroppo, si annida in certi ambienti e che rischia di essere alimentato strumentalmente, soprattutto dopo i fatti atroci del 7 Ottobre scorso e del conflitto scoppiato in Medio Oriente". Così il senatore e presidente Udc Antonio De Poli.
Primo piano
Turismo e servizi

Sulla costa toscana è estate tutto l’anno, gli stabilimenti aprono già a marzo: ecco dove e su cosa puntano i balneari

di Ilenia Reali
Le nostre iniziative