Il Tirreno

Pd: Bettini, 'addio Smeriglio lascia amaro in bocca, sue ragioni non meritano silenzio'

27 gennaio 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Roma, 27 gen (Adnkronos) - "Quando si allontana un dirigente del valore di Massimiliano Smeriglio, resta sempre l'amaro in bocca. È stato un protagonista del governo della Regione negli anni migliori di Zingaretti; sono sicuro continuerà ad esserlo a Roma con il Sindaco Gualtieri". Lo scrive su Facebook Goffredo Bettini. "Come parlamentare europeo, eletto nel collegio del Centro Italia nella lista del Pd, ha dato un contributo decisivo e leale su battaglie coraggiose e giuste; a partire dai temi della pace. È un intellettuale che scrive e pensa, venendo dal popolo e rappresentandolo", prosegue il dirigente del Pd. "Per me, rimane un compagno fraterno, con cui collaborare nel campo della sinistra e democratico. Vanno ragionate le sue motivazioni, che non meritano il silenzio", conclude.
Primo piano
Il caso

Pisa, neonato portato via dall'ospedale Santa Chiara: il padre rintracciato a Calci ma il bimbo non si trova

di Andreas Quirici e Martina Trivigno
Le nostre iniziative