Il Tirreno

Riforme: Marini, 'governi tecnici e del Presidente al limite della patologia costituzionale'

28 novembre 2023
1 MINUTI DI LETTURA





Roma, 28 nov. (Adnkronos) - Se approvata la riforma costituzionale che prevede il cosiddetto premierato impedirà i Governi tecnici e del Presidente, formule che non si registrano "in nessuna parte del mondo" e che sono "al limite della patologia costituzionale". Lo ha affermato il professor Francesco Saverio Marini, ordinario di diritto pubblico all'Università Tor Vergata, nel corso della sua audizione alla commissione Affari costituzionali del Senato. "L'esigenza di una maggiore stabilità di Governo è largamente condivisa", ha aggiunto, perchè "instabilità e trasformismo" portano "disaffezione dei cittadini" e determinano conseguenze "sul piano macroeconomico", per questo "l'auspico è che possa essere la volta buona".
Primo piano
Emergenza idrica

In Toscana manca l'acqua: dall'Elba alla Lunigiana, ecco tutti i progetti per non restare a secco

di Francesco Paletti
Le nostre iniziative