Il Tirreno

Governo: Cdm alle 16.30, all'odg anche due dlgs giustizia e un dl su energia

27 novembre 2023
3 MINUTI DI LETTURA





Roma, 27 nov. (Adnkronos) - Il Consiglio dei ministri è convocato alle ore 16.30 a Palazzo Chigi. All'ordine del giorno figurano anche due decreti legislativi sulla giustizia, compresa la norma che dovrebbe introdurre la 'valutazione' delle toghe. Più nel dettaglio, all'odg figurano lo schema di decreto legge recante 'disposizioni urgenti per la sicurezza energetica del Paese, la promozione del ricorso alle fonti rinnovabili di energia, il sostegno alle imprese a forte consumo di energia, nonché per il funzionamento del mercato al dettaglio dell’energia elettrica (presidenza – Ambiente e sicurezza energetica); Schema di disegno di legge sulla Ratifica ed esecuzione dell’Accordo in materia di coproduzione cinematografica tra il Governo della Repubblica italiana ed il Governo della Repubblica di Serbia, con allegato, fatto a Belgrado il 21 marzo 2023 (Affari esteri e cooperazione internazionale)". E ancora: schema di disegno di legge sulla Ratifica ed esecuzione dell’Accordo in materia di coproduzione cinematografica tra il Governo della Repubblica Italiana ed il Governo del Giappone, con Allegato, fatto a Tokyo il 28 giugno 2023 (Affari esteri e cooperazione internazionale); schema di decreto legislativo sull'adeguamento della normativa nazionale alle disposizioni del regolamento (UE) 2021/23 del Parlamento europeo e del Consiglio del 16 dicembre 2020 relativo a un quadro di risanamento e risoluzione delle controparti centrali e recante modifica dei regolamenti (UE) n. 1095/2010, (UE) n. 648/2012, (UE) n. 600/2014, (UE) n. 806/2014 e (UE) 2015/2365 e delle direttive 2002/47/CE, 2004/25/CE, 2007/36/CE, 2014/59/UE e (UE) 2017/1132 - ESAME DEFINITIVO (Affari europei, sud, politiche di coesione e pnrr – economia e finanze); Schema di decreto legislativo sull'adeguamento della normativa nazionale alle disposizioni del regolamento (UE) 2021/557, che modifica il regolamento (UE) 2017/2402 che stabilisce un quadro generale per la cartolarizzazione e instaura un quadro specifico per cartolarizzazioni semplici, trasparenti e standardizzate per sostenere la ripresa dalla crisi COVID-19 – Esame definitivo (Affari europei, sud, politiche di coesione e pnrr – economia e finanze); Schema di decreto legislativo sulle Disposizioni sul riordino della disciplina del collocamento fuori ruolo dei magistrati ordinari, amministrativi e contabili, ai sensi dell’articolo 1, comma 1, lettera d) della legge 17 giugno 2022, n. 71 - esame preliminare (Presidenza - Giustizia)". Il Consiglio dei ministri esaminerà inoltre lo schema di decreto legislativo recante disposizioni in materia di riforma ordinamentale della magistratura, ai sensi dell’articolo 1, comma 1, lettere a), b) e c), della legge 17 giugno 2022, n. 71 - esame preliminare (Presidenza - Giustizia); Schema di decreto legislativo sul riordino e revisione degli ammortizzatori e delle indennità di discontinuità in favore dei lavoratori del settore dello spettacolo - Esame definitivo (Cultura). All'odg figurano infine lo schema di decreto del Presidente della Repubblica sul regolamento recante modifica del decreto del Presidente della Repubblica 24 novembre 2001, n. 474, in materia di semplificazione del procedimento di autorizzazione alla circolazione di prova dei veicoli – esame definitivo (Pubblica amministrazione); Lo Schema di decreto del Presidente della Repubblica sulla rimodulazione delle tabelle riferite alle circoscrizioni territoriali delle direzioni marittime di Pescara, Olbia, Palermo e Cagliari – esame preliminare (Presidenza – Infrastrutture e Trasporti); lo schema di decreto del presidente del Consiglio dei ministri sul regolamento recante norme sull’organizzazione e funzionamento delle strutture amministrative dell’Avvocatura dello Stato ai sensi del decreto-legge n. 44/2023, convertito dalla legge n. 74/2023 - esame definitivo (presidenza); lo schema di decreto del presidente del Consiglio dei ministri sul Regolamento di organizzazione del Ministero della cultura, degli Uffici di diretta collaborazione del Ministro e dell’Organismo indipendente di valutazione della performance – Esame preliminare (Cultura); leggi regionali; varie ed eventuali.
Primo piano
La tragedia

Livorno, morto nel palazzo divorato dalle fiamme: cosa ha scatenato l’incendio

di Stefano Taglione
Le nostre iniziative