Il Tirreno

Toscana

Cerca lavoro: le offerte in Toscana
Lavoro

Tecnici e ingegneri per Com.Net, 100 nuovi posti nelle città toscane: come candidarsi

Tecnici e ingegneri per Com.Net, 100 nuovi posti nelle città toscane: come candidarsi

La società sta lavorando per la tramvia di Firenze e sulle linee elettriche

04 luglio 2024
3 MINUTI DI LETTURA





FIRENZE. Prosegue il percorso di crescita di Com.Net, azienda toscana attiva nella realizzazione e manutenzione delle infrastrutture di rete elettriche, nella smart mobility, e general contractor negli impianti industriali e civili.

La società, parte del gruppo Nextaly, fornitore di servizi informatici operante nei settori Telco, Energy, ICT e Mobility, sta lavorando su diversi appalti in raggruppamento temporaneo di imprese per la linea 4 della Tramvia di Firenze e a commesse relative alla realizzazione di linee elettriche per un operatore nazionale nel settore della distribuzione di energia, del valore totale di circa 510 milioni di euro per il triennio 2024-2026. Per realizzare questi ambiziosi progetti la società sta ampliando il proprio organico, che oggi può contare su circa 300 dipendenti (che arrivano a 550 compreso l’indotto).

L’obiettivo minimo è introdurre 100 nuove persone nel triennio 2024-2026 in varie città toscane: Firenze, Grosseto, Arezzo, Pistoia, Siena. Solo in questa prima parte di 2024 sono stati già assunti 40 nuovi dipendenti, di cui il 30% è under 30. Ruoli operativi che richiedono una forte specializzazione, come operai per attività di impiantistica in aereo con diploma di maturità, impiantisti diplomati, cabinisti oltre a figure ingegneristiche (ingegnere energetico, elettrico, civile o edile). Per supportare l’ingresso dei giovani nel mondo del lavoro, Com.Net sta supportando e partecipando a diversi progetti di formazione, strumento fondamentale per le nuove risorse.

Da qui nasce la partecipazione aziendale al programma di avviamento “Distretto Italia”, un progetto del Consorzio Elis che unisce aziende e le cosiddette “Scuole dei Mestieri” per dare nuove opportunità ai giovani. Com.Net, che da anni collabora con Consorzio Elis, partecipa a numerose classi di formazione, collabora con le scuole di mestieri, organizza career day negli istituti superiori, avvicinando i giovani e proponendo nuove opportunità lavorative anche a ragazzi alla prima esperienza, appena diplomati. Nello specifico, “Distretto Italia” ha all’attivo 32 corsi realizzati, più di 650 persone formate, nuovi corsi in partenza e una percentuale di assunzioni post-corso pari al 100%. «Siamo in una fase di grande sviluppo», dice Emanuele Genovesi, ceo di Com.Net.

«Partecipiamo – aggiunge – a importanti progetti che contribuiranno alla digitalizzazione ed al miglioramento infrastrutturale del Paese. Per realizzare tali opere, stiamo ampliando la nostra squadra investendo sui giovani e sulla loro formazione».

«Partecipare a programmi come “Distretto Italia”, rappresenta per una realtà come la nostra un’occasione di incontrare ragazzi ed offrirgli un’opportunità lavorativa. Facciamo conoscere la nostra azienda, i nostri percorsi di formazione e di carriera. Vogliamo dare un importante contributo anche a livello occupazionale per i nostri ragazzi, tutti altamente formati e specializzati: dai tecnici agli ingegneri, puntiamo sul talento e sulla meritocrazia».

Chi fosse interessato a candidarsi può scrivere a recruiting@comnetspa.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 

Primo piano
Allarme criminalità

Dietro ai roghi di Prato la “guerra delle grucce”: un affare da cento milioni di euro

di Paolo Nencioni