Il Tirreno

Toscana

Il progetto

Scuola2030, tutti i nomi dei premiati della seconda edizione: le risate con Jonathan Canini, la musica dei Santacroce – Video


	Il gruppo degli studenti premiati con il riconoscimento Scuola2030 - Il Tirreno (foto Franco Silvi)
Il gruppo degli studenti premiati con il riconoscimento Scuola2030 - Il Tirreno (foto Franco Silvi)

Centinaia di studenti al teatro 4 Mori per la festa conclusiva del progetto di giornalismo e orientamento professionale del Tirreno

28 maggio 2024
5 MINUTI DI LETTURA





LIVORNO Un’esplosione di risate con Jonathan Canini, irresistibile autore di gag sui “tipi” toscani e i loro talenti, e un momento di riflessione su omofobia, guerra e la piaga della violenza sulle donne, con i Santacroce. E poi tanti occhi lucidi di emozione, con i premi, meritatissimi, per oltre 40 studenti, e attestati di riconoscimento e conferme di partecipazione per il prossimo anno, da parte degli sponsor.

Scuola2030, il progetto del Tirreno che porta il giornalismo e il mondo del lavoro nelle scuole superiori toscane, ha festeggiato la conclusione della seconda edizione con una mattinata di festa, musica, risate e premi al teatro 4 Mori di Livorno. Un teatro che si è riempito di emozioni e riconoscimenti dopo un anno scolastico di duro lavoro.

Sul palco si sono avvicendati i protagonisti del progetto, vale a dire gli studenti e le studentesse delle 34 scuole toscane che da ottobre scrivono gli articoli che danno forma all’inserto Scuola2030 e partecipano agli incontri di orientamento professionale, che quest’anno sono stati oltre 60.

Ad accoglierli, il direttore del Tirreno, Cristiano Marcacci, e la coordinatrice del progetto, la giornalista Francesca Ferri.

Alla cerimonia sono intervenuti anche i rappresentanti delle istituzioni che hanno collaborato alla realizzazione del progetto: per la Regione Toscana è intervenuta l’assessora regionale all’istruzione Alessandra Nardini; per l’Ufficio scolastico regionale-Ministero dell’Istruzione e del merito – è intervenuta Teresa Madeo. Il sindaco di Livorno, Luca Salvetti, ha portato il saluto della città. 

In rappresentanza dell’editore, il gruppo Sae Spa, è intervenuto Luca Baldanza.

Le scuole partecipanti:

Da MASSA CARRARA: Istituto di istruzione superiore Montessori-Repetti di Carrara, Istituto di istruzione superiore Zaccagna - Galilei di Carrara, Liceo Classico Vescovile di Pontremoli, Istituto di istruzione superiore Antonio Meucci di Massa, Liceo scientifico Enrico Fermi di Massa

Dalla LUCCA: Istituto Tecnico Economico Pertini, Liceo scientifico A. Vallisneri, Liceo linguistico Byron, Polo scientifico, tecnico professionale Fermi-Giorgi, Istituto di istruzione superiore Machiavelli, di Lucca; Liceo Classico e Liceo Linguistico Carducci e Istituto Tecnico Economico Carlo Piaggia di Viareggio; Istituto di istruzione superiore Chini-Michelangelo di Lido di Camaiore; Liceo Benedetti Majorana di Capannori.

Da PISTOIA: Istituto Professionale di Stato per i servizi commerciali e socio-sanitari Einaudi

Da PRATO: Convitto Cicognini, Istituto Copernico, Istituto superiore Gramsci e Keynes

Da FIRENZE: Istituto di istruzione superiore Cellini-Tornabuoni e Istituto Salesiano dell'Immacolata

Da LIVORNO: Istituto di istruzione superiore Buontalenti, Cappellini, Orlando, Liceo Scientifico Enriques, Istituto tecnico industriale Galilei, Istituto di Istruzione Secondaria Vespucci-Colombo

Dalla provincia di LIVORNO: Istituto di istruzione secondaria Enrico Mattei di Rosignano, Liceo statale Fermi di Cecina, Istituto di istruzione superiore Val di Cornia di Piombino, Liceo Foresi di Portoferraio

Da PISA: Liceo Buonarroti e Liceo Ulisse Dini di Pisa, Istituto Tecnico Commerciale e per Geometri Fermi, Liceo classico e scientifico XXV Aprile di Pontedera

Da GROSSETO: Istituto di istruzione superiore Vittorio Fossombroni e Liceo Statale Antonio Rosmini

Studenti e studentesse premiati con la targa “Scuola2030 – Il Tirreno”

Rebecca Corsi, Elisabetta Molendi, Ines Gatti, Sophia Rizzo, Claudia Sorrentino, Paola Francesca Klun (Istituto di istruzione superiore Montessori-Repetti, Carrara); Cristina Fornaroli e Anastasia Tenerani (Istituto di istruzione superiore Antonio Meucci di Massa); Sabrina Mosti e Riccardo Bernieri (liceo scientifico Fermi di Massa); Claudia Lenzi e Iacopo Bedini (liceo classico Machiavelli di Lucca); Francesco Tonarelli, Viola Cerro e Aurora Antista (Istituto Tecnico Economico Pertini di Lucca); Caterina Del Ministro, Martina Paolini, Chiara Ricci e Irene Girolami (liceo Majorana di Capannori); Anouk Travaglini (liceo Carducci di Viareggio); Camilla Pagni (Istituto di istruzione superiore Chini-Michelangelo di Lido di Camaiore e Forte dei Marmi); Klaudia Kapai e Oussaid Wissal (Istituto professionale di Stato per i servizi commerciali e socio-sanitari Einaudi di Pistoia); Vanessa D’Angelo (Convitto Cicognini di Prato); Niccolò Innocenti (liceo Copernico di Prato) con menzione d’onore a Renato D’Amato e Filippo TaniMarco Casentini, Irene Bachini, Giulia Paterlini e Ginevra Parenti (liceo XXV Aprile) con menzione d'onore a: Alice Padovan, Carlotta Martens, Anna Nardi e Alberto Cavallini; Anna Lopardo, Palmieri Niccolò, Giulia Quaratesi, Margherita Menichini, Alessandra Ferrari, Anita Salvucci; Costanza Fontana, Lorenzo Irilli, Francesco Marinari, Valentina Sibilia; Giulia Braccini, Asia Ballantini, Claudia Buti, Lidia PistolesiAna Porcescu (liceo Rosmini di Grosseto).

Studenti e studentesse premiati con le targhe “Scuola2030 – Il Tirreno” dai main partner

Mario Fontanesi, dell’istituto tecnico commerciale Zaccagna di Carrara, ha ricevuto il premio Il Tirreno - Autolinee Toscane, consegnato dal presidente Gianni Bechelli.

Guido Coletta, del liceo Dini di Pisa, ha ricevuto il premio Il Tirreno - Banco Bpm, consegnato da Marco Giorgio Valori, responsabile direzione territoriale tirrenica.

Linda Salvadori, dell’istituto tecnico commerciale Fermi di Pontedera, ha ricevuto il premio Il Tirreno – Conad, consegnato da Roberto Toni, presidente Conad Nord Ovest, da Massimo Baldi, responsabile formazione Conad Nord Ovest e Paolo Guerrieri, socio Conad Nord Ovest.

Irene Damiani, del liceo Rosmini di Grosseto, ha ricevuto il premio Il Tirreno - Iren, consegnato da Fiorenza Genovese e Arturo Bertoldi di EduIren.

Emma Beccai, Liceo Scientifico Enriques, Livorno, ha ricevuto il premio Il Tirreno - Olt, consegnato dall’amministratore delegato Giovanni Giorgi.

Assegnati anche i premi Il Tirreno - Eni allo studente Simone Corigliano del liceo Foresi di Portoferraio; il premio Il Tirreno - Autostrade per l’Italia alla studentessa Camilla Stefanini dell’istituto Carlo Piaggia di Viareggio; il premio Il Tirreno - Snam a Giovanni Silvioni, studente del liceo scientifico sportivo Polo Fermi Giorgi di Lucca.

Infine per Confindustria Toscana Centro e Costa sono state premiate Martina Baggiani, Donatella Paoli, Sara Pupilli e Giada Sprugnoli dell’istituto tecnico industriale Galilei di Livorno. Il premio è stato consegnato dal Cavaliere del lavoro, dottor Piero Neri, presidente della delegazione di Livorno e vicepresidente vicario di Confindustria Toscana centro e costa.

Le aziende partner

Autolinee Toscane, Banco Bpm, Conad Nord Ovest, Eni, Iren, Olt hanno sostenuto il progetto come main partner; Acque, Asa, Autorità Idrica Toscana, Autostrade per l’Italia, Fondazione Cassa Risparmio di Pistoia e Pescia, Grimaldi Lines, Snam, Terna, UnipolSai e Vodafone e Confindustria Toscana Centro e Costa (con le aziende: Aero Alliance, Baker Hughes, F.Lli Neri E Depositi Costieri, Fondazione Dalmine di Tenaris Dalmine, Fucina, Jsw Steel Italy, Ineos, Ineos Inovyn, Labromare, Laviosa, Liberty Magona, Magna Closure, Scapigliato, Solvay, Piombino Industrie Marittime, Termisol Termica).

Primo piano
Il fenomeno

Boato sulla costa, l’ipotesi-bolide: i dati e la prima analisi su cosa ha spaventato mezza toscana

di Luca Centini