Il Tirreno

Toscana

Economia

Mutuo prima casa, come funziona il Fondo di garanzia e chi può riceverlo

Mutuo prima casa, come funziona il Fondo di garanzia e chi può riceverlo

Garanzie pari al 50% della quota capitale

12 maggio 2024
2 MINUTI DI LETTURA





Come funziona il Fondo di garanzia per l'acquisto della prima casa? A quali mutui si applica? Chi può fare richiesta? Sono questi i principali aspetti che la nuova guida dedicata al Fondo di garanzia per i mutui prima casa approfondisce. Realizzata dall'Associazione Bancaria Italiana con le banche e le Associazioni dei consumatori che partecipano al progetto Trasparenza semplice, la guida fornisce informazioni aggiornate ed essenziali su questo importante strumento pubblico volto a supportare nell'acquisto dell'abitazione principale i cittadini, a partire dai giovani e, in particolare per l'anno 2024, dalle famiglie numerose.

Realizzata con un linguaggio semplice e accessibile, la guida si inserisce nell'ambito del progetto che prevede la diffusione di strumenti informativi ed educativi su temi di interesse per la clientela, con l'obiettivo di supportare e rafforzare le conoscenze economiche e favorire la fruizione delle informazioni di carattere bancario e finanziario da parte dei cittadini anche meno esperti. La guida è in formato digitale, liberamente accessibile sul sito dell'Abi.

Le condizioni

Il Fondo di garanzia per i mutui prima casa favorisce l'accesso ai mutui per l'acquisto - o per acquisto e ristrutturazione per efficientamento energetico - della prima casa a beneficio dei cittadini che non siano proprietari di altri immobili a uso abitativo, rilasciando garanzie pari al 50% della quota capitale su mutui ipotecari erogati per un importo non superiore a 250mila. In generale, per l'accesso alla garanzia del Fondo non sono previsti limiti di reddito dei mutuatari. Specifiche agevolazioni sono tuttavia previste per categorie di clienti individuati come “prioritari” quali in particolare: giovani e giovani coppie, con mutuatario di età inferiore ai 36 anni; e nuclei familiari monogenitoriali con figli minori.

Per questi soggetti fino al 31 dicembre 2024 è previsto che, se l'importo del mutuo è superiore all'80% del prezzo dell'immobile da acquistare, la garanzia del Fondo può arrivare fino all'80% della quota capitale del finanziamento. Per le famiglie numerose la garanzia può invece arrivare fino al 90%. Per richiedere di usufruire della misura, occorre compilare il modulo pubblicato sul sito di Consap, che si occupa della gestione del Fondo e presentarlo ad una delle banche e degli intermediari finanziari aderenti all'iniziativa, il cui elenco è disponibile sul sito del gestore del Fondo. l

Le ultime
La tragedia

Valtellina, chi sono i tre militari del soccorso alpino della Guardia di finanza morti in Val Masino