Il Tirreno

Toscana

Che tempo farà

Meteo in Toscana, due giorni di estate piena dopo la pioggia e rimane l’incognita Pasqua: le previsioni

di Tommaso Silvi
Meteo in Toscana, due giorni di estate piena dopo la pioggia e rimane l’incognita Pasqua: le previsioni

Il maltempo lascerà posto a sole e caldo: per il 31 marzo c’è ancora incertezza. Il punto della situazione a cura del Centro Meteo Toscana

26 marzo 2024
2 MINUTI DI LETTURA





Dopo le giornate di sole e caldo della settimana 17-24 marzo, da martedì 26 marzo è tornata la pioggia in Toscana. Mentre si avvicina la Pasqua, si profila un importante assaggio d’estate. Perché l’acqua è destinata a salutare la regione, per lasciare spazio al sole e a temperature pienamente estive. A fare il punto della situazione è il Centro Meteo Toscana, che ogni giorno monitora le condizioni meteorologiche sulla regione. 

La perturbazione

Il Centro Meteo Toscana spiega: «Da martedì 26 marzo l'affondo nord atlantico verso la penisola iberica e la Francia innesca un forte peggioramento su queste zone, mentre per quel che riguarda la Toscana tutta questa manovra ci sfiorerà solamente. Considerato l'apporto freddo in quota che accompagna la perturbazione, se fossimo stati interessati in modo diretto quasi certamente avremmo avuto nuovamente gelate tardive e conseguenti danni all’agricoltura che a causa della primavera avanzata e precoce sono sempre più frequenti. Non solo – prosegue Il Cmt – considerando l'intensità di questa manovra, probabilmente tra venerdì 29 e sabato 30 marzo ci troveremo sul lato caldo di tutta la circolazione con possibilità concreta di un veloce anticipo estivo. Le condizioni meteorologiche, invece, saranno più instabili nel giorno di Pasqua». 

La previsione

Entrando nel dettaglio della previsione, il Centro Meteo Toscana illustra: «Martedì 26 marzo, in serata possibili rovesci su isole dell'arcipelago toscano in movimento verso il grossetano e senese. Altrove nubi ma piogge assenti o al più sporadiche, con piovaschi. clima generalmente mite. Mercoledì 27 marzo avremo un passaggio instabile soprattutto a nord dell'Arno con piogge al di sopra della linea immaginaria Livorno-Firenze. Altrove instabile ma senza piogge troppo organizzate o durature. Giovedì 28 marzo vento di libeccio in azione sulla Toscana con rovesci sparsi su zone appenniniche settentrionali e apuane. Altrove nubi di passaggio ma quasi certamente senza piogge».

Due giorni d’estate

Il Cmt prosegue: «Venerdì 29 e sabato 30 marzo avremo una rimonta calda prefrontale con vento di scirocco lungo la costa e temperature massime quasi estive, localmente superiori a 25 gradi. Aumento delle nubi a partire dal pomeriggio di sabato. A Pasqua e Pasquetta tempo instabile ovunque con alternanza di brevi schiarite e annuvolamenti associati anche a brevi rovesci o piovaschi, anche se – conclude il Centro Meteo Toscana – su queste ultime due giornate dobbiamo attendere ancora per una previsione dettagliata». 

Primo piano
Viabilità

Autostrada del Sole bloccata: tir si ribalta e prende fuoco, traffico paralizzato – Video

Sportello legale