Il Tirreno

Toscana

Calcio: il personaggio

Tommaso Baldanzi alla Roma: da Castelfiorentino all’Olimpico, chi è il talento d’oro dell’Empoli

di Tommaso Silvi

	A sinistra Baldanzi bambino con la maglia del Castelfiorentino, a destra dopo il gol realizzato contro la Juventus
A sinistra Baldanzi bambino con la maglia del Castelfiorentino, a destra dopo il gol realizzato contro la Juventus

Numeri da predestinato, colpi da fantasista e uno straordinario feeling con i gol “pesanti”. Il presidente azzurro Corsi conferma la trattativa

31 gennaio 2024
3 MINUTI DI LETTURA





EMPOLI. Dai bimbi del Castelfiorentino allo stadio Olimpico. Con la maglia giallorossa. Passando per Empoli, dove – in maglia azzurra – si è affacciato nel grande calcio facendosi notare subito. La favola è quella di Tommaso Baldanzi, fantasista nato a Poggibonsi il 23 marzo 2003. Il suo passaggio alla Roma non è ancora ufficiale, ma la sensazione è che lo diventerà prima della fine della sessione invernale del calciomercato, fissata alle 20 di giovedì 1 febbraio. La trattativa tra il club toscano e quello della capitale è ben avviata e pare vicinissima alla chiusura, come conferma il presidente dell’Empoli, Fabrizio Corsi

Le parole del presidente

Nei giorni in cui l’Empoli ha definito l’arrivo di Niang, ex Milan reduce dall’esperienza in Turchia, dal Castellani sembra destinato a partire il gioiellino di mister Davide Nicola. L’interesse della Roma per Tommaso Baldanzi è stato confermato mercoledì 31 gennaio dal presidente empolese, Fabrizio Corsi, ai microfoni di Tuttomercatoweb. «Vediamo. Mancano meno di 48 ore alla fine della sessione di trasferimenti – ha detto Corsi – può darsi Baldanzi resti a Empoli e risulti decisivo per noi, ma può darsi anche di no. Non so dire di preciso che cosa succederà. Da Roma ci dicono che c’è un interesse, ci sono state delle chiacchiere, ma non dirette con la Roma». 

Chi è Tommaso Baldanzi

Cresciuto a Castelfiorentino, Baldanzi inizia a giocare a calcio a sei anni nelle giovanili della squadra del suo paese, prima di entrare a far parte del settore giovanile dell'Empoli nel 2011.Qui si afferma nelle varie formazioni del vivaio azzurro, vincendo anche un campionato nazionale Under-16 nel 2019. Il 28 ottobre 2020, a 17 anni, arriva il debutto tra i professionisti: Baldanzi entra in campo al 78’ del match di Coppa Italia tra Empoli e Benevento al posto di Nedim Bajrami. Non ci mette molto a mostrare il suo talento: in dodici minuti all’esordio nei “grandi” serve a Leonardo Mancuso l'assist per il gol del 4-2 finale. Nella stessa stagione, il centrocampista partecipa alla conquista del campionato Primavera da parte dell'Empoli, venendo anche nominato miglior giocatore della competizione. Nell'annata successiva prende parte alla Uefa Youth League con la Primavera e viene aggregato alla prima squadra.

L’esordio in Serie A

Debutta in Serie A il 22 maggio 2022, a 19 anni, sostituendo Patrick Cutrone al 74’ della partita contro l'Atalanta. Nella stagione 2022-2023, con l'arrivo di Paolo Zanetti sulla panchina empolese, Baldanzi viene inserito in pianta stabile in prima squadra. Il 28 agosto 2022, gioca il suo primo incontro da titolare nella sfida di campionato con il Lecce, conclusasi sull'1-1.

Il primo gol

Tre giorni dopo, il 31 agosto, Baldanzi trova il suo primo gol in Serie A aprendo le marcature nel pareggio per 1-1 contro il Verona. Nell'ottobre dello stesso anno rinnova il proprio contratto con l'Empoli fino al 2027. Il 5 novembre successivo Baldanzi segna ancora: sua la firma decisiva nel match vinto 1-0 dall’Empoli col Sassuolo. Il 4 gennaio 2023, invece, segna il gol del pareggio fuori casa con l'Udinese (1-1). E il 23 gennaio segna il gol della vittoria a San Siro contro l’Inter. L’ultima gemma con l’Empoli in Serie A è quella del 27 gennaio, che ha permesso agli azzurri di strappare un pareggio d’oro in casa della Juventus.

Le cifre

I dettagli del passaggio alla Roma sono ancora avvolti da un punto interrogativo. Si parla di una cifra compresa tra 15 e 18 milioni. Per l’Empoli, dunque, si profila una plusvalenza da record. 

Primo piano
Il gesto

Pontedera, ragazzina picchiata dal branco salvata da un giovane che interviene e la protegge – Video

di Tommaso Silvi
Le nostre iniziative