Il Tirreno

Toscana

CORONAVIRUS

In Toscana raddoppiano i contagi accertati: sono 15.830 in un giorno

In Toscana raddoppiano i contagi accertati: sono 15.830 in un giorno

30 dicembre 2021
2 MINUTI DI LETTURA





Il Covid raddoppia la sua offensiva in Toscana con 15.830 nuovi contagiati in un solo giorno, il doppio del giorno precedente e oltre 20 volte i rilevamenti prima di Natale. E' l'effetto esponenziale della variante Omicron ma anche dell'ordinanza con cui il presidente Eugenio Giani ha stabilito che la positivit al test antigenico (il tampone rapido)  di per s sufficiente a considerare positiva al Covid una persona, senza  aspettare il riscontro del tampone molecolare. Numeri alti, frutto anche di un massiccio ricorso ai test rapidi negli ultimi dieci giorni da parte della popolazione (ieri nuovo picco di 70.000).

Numeri che fanno ancora rilanciare la richiesta di obbligo di vaccino: lo hanno detto di nuovo i medici di Firenze con il loro Ordine e lo ha ribadito anche il sindaco Dario Nardella, nonostante che le percentuali di vaccinati, anche a seconda dose, siano molto elevate. "Il tracciamento  saltato - ha detto Nardella - Rischiamo di trovarci all'inizio del 2022 con numeri impressionanti di casi positivi, l'unico modo per aggredire il contagio  vaccinare tutti. I problemi organizzativi vanno superati, altrimenti l'alternativa  il lockdown per i non vaccinati. Intanto anticipiamo" le nuove misure anche sul super Green pass "all'inizio di gennaio invece che al 10 gennaio".

Il Covid ha colpito anche l'assessore regionale alla Salute, Simone Bezzini, che  risultato positivo a un tampone rapido. Bezzini e la sua famiglia sono ora in isolamento. L'assessore ha sintomi lievi e sta svolgendo regolarmente il suo lavoro da remoto. Le strutture sanitarie sono sotto scacco. Tra queste, a Siena l'ospedale Santa Maria alle Scotte annuncia che nei prossimi giorni saranno riorganizzate e rimodulate alcune attivit assistenziali per fronteggiare l'emergenza che ha causato pi assenze tra i sanitari, contagiati o in quarantena, e un aumento dei ricoveri. Nella regione si cancellano eventi di Capodanno e si ripetono gli inviti alla prudenza. A Grosseto per in un circolo sono state trovate centinaia di persone senza rispettare la distanza, anche a ballare, senza osservare le norme: sono fioccate pesanti multe da Gdf e polizia.

Primo piano
La tragedia

Infermiera trovata morta in casa a Firenze: sospetto omicidio. Chi è la vittima

di Matteo Leoni