Il Tirreno

Casaleggio “Il M5S è diventato un partito monocratico e personale”

11 giugno 2024
1 MINUTI DI LETTURA





ROMA (ITALPRESS) – “Il Movimento Cinque Stelle è diventato peggio di tutti gli altri. Il Presidente Conte è stato eletto con la mono candidatura e anche le candidature per le elezioni regionali sono state calate dall’alto. Un Movimento che nasce come rivoluzione partecipativa è diventato un partito monocratico e personale. Simile, se non peggiore, di ciò che ha sempre combattuto”. Lo ha detto Davide Casaleggio, co-fondatore del Movimento Cinque Stelle, in un’intervista a Fanpage.it.
“Il tema della trasformazione della partecipazione politica – ha aggiunto – è ancora in atto. Noi ci troviamo in una situazione in cui facciamo i bonifici col cellulare e votiamo con la matita copiativa in una cabina di legno. E’ una situazione che ovviamente cambierà ed evolverà. Io mi sono sempre concentrato sulla parte di innovazione della partecipazione. Spesso uno confonde questo con l’idea di fondare un partito o candidarsi. Non è quello il fine ultimo della partecipazione politica”, ha concluso Casaleggio.
(ITALPRESS).
– Foto: Agenzia Fotogramma –

Primo piano
La ricostruzione

Morto in moto a Grosseto, chi era il dentista Lapo Bernardi e la testimonianza: «Ho visto la manovra fatale»

di Maurizio Caldarelli