Il Tirreno

MooneyGo raggiunge i 2 milioni di utenti registrati

03 aprile 2024
2 MINUTI DI LETTURA





MILANO (ITALPRESS) – MooneyGo, tra le app digitali leader in Italia nei servizi per la mobilità, ha diffuso i dati relativi al 2023, anno in cui ha fatto registrare una decisa crescita, raggiungendo due milioni di utenti e ampliando il portafoglio offerto a questa community grazie ai servizi di oltre 600 operatori integrati. Nel complesso, tramite la piattaforma MooneyGo sono stati venduti circa 30 milioni di titoli di viaggio e sosta.
L’app del Gruppo Mooney, fintech italiana di prossimità partecipata da Enel e Intesa Sanpaolo, dispone della gamma più ampia in Italia di servizi per la mobilità che va dal pagamento dei parcheggi all’acquisto di biglietti e abbonamenti per treni, bus e metro, prenotazione taxi e sharing di monopattini e bici, oltre al telepedaggio. Un approccio integrato alla mobilità in linea con i trend intercettati dagli Osservatori Innovative Payments e Travel Innovation del Politecnico di Milano secondo i quali il 61% degli italiani ha utilizzato almeno un’app per i propri spostamenti quotidiani.
Risultati positivi anche per gli altri servizi di mobilità presenti su MooneyGo che hanno registrato un forte incremento dell’incidenza dei pagamenti digitali rispetto al periodo pre-covid: il comparto dei taxi raggiunge un’incidenza complessiva del 30%, in crescita di 15 punti percentuali; nel pedaggio i pagamenti digitali superano l’80% di incidenza, in aumento di 5 punti percentuali; mentre nel trasporto pubblico locale l’incidenza ha raggiunto quota 25% (+14 punti percentuali).
“I dati degli Osservatori del Politecnico di Milano confermano che gli italiani hanno una familiarità ormai consolidata con gli strumenti digitali quando devono muoversi e attraverso MooneyGo la nostra azienda è impegnata ad offrire loro un’esperienza sempre più veloce, comoda e sicura”, afferma Antonio Iannitti, Lead Mobility, Easycassa & Insurance di Mooney.

– foto ufficio stampa Mooney –

(ITALPRESS).

Primo piano
Il processo

Chiesti 3 anni 6 mesi per Lucarelli, Apolloni e tre amici: l’accusa di violenza sessuale

Sportello legale