Il Tirreno

Prato

Elezioni comunali 2024
Elezioni

Prato alle urne, ha votato poco più di un elettore su cinque

Prato alle urne, ha votato poco più di un elettore su cinque

L’affluenza in provincia è stata del 21,34% (quasi 7 punti in più del dato nazionale). La più alta in Valbisenzio. A Vaiano il sindaco uscente Bosi è stato allontanato da un seggio

08 giugno 2024
2 MINUTI DI LETTURA





PRATO. Nella prima giornata delle elezioni per il rinnovo del Parlamento europeo e per l’elezione dei sindaci in cinque comuni della provincia (Prato, Montemurlo, Vaiano, Vernio e Cantagallo) ha votato poco più di un elettore su cinque tra quelli aventi diritto: in provincia di Prato, per le Europee, 38.208 dei 179.026 aventi diritto, pari al 21,34%. Gli unici confronti possibili sono con le elezioni del 2004, quando in provincia di sabato votò il 25,77% degli aventi diritto (si votava fino alle 22), e con quelle del 2009 (24,3%). Se confrontato con quello nazionale, comunque, il dato pratese è abbastanza positivo. In Italia l’affluenza si è fermata al 14,64%. Questo significa che in provincia di Prato la partecipazione al voto è stata di quasi sette punti in più.

Per quanto riguarda l’affluenza alle comunali, marcate le differenze tra comune e comune, soprattutto tra quelli dove si votava solamente per le Europee, come Poggio a Caiano e Carmignano, dove l’affluenza è stata rispettivamente del 15,81% e del 14,79%, e il resto della provincia dove si vota anche per le amministrative. Com’era prevedibile, si è registrata una forte affluenza a Vaiano (24,32%), dove si è creata una situazione molto incerta, con quattro liste, una delle quali promossa dal sindaco uscente Primo Bosi in rotta col Partito democratico che non lo ha ricandidato. Lo stesso Bosi ieri, in qualità di sindaco, ha fatto il solito giro per i seggi, ma in quanto candidato è stato allontanato da uno di quelli che ha visitato, ed è stato invitato anche ad allontanarsi dal parcheggio dopo che si era fermato a parlare con un conoscente. La conferma di un clima di tensione a cui Vaiano non era più abituata. Affluenza alta anche a Vernio (23,64%), dove si contendono la vittoria tre liste (anche qui con un ex Pd come Marco Ciani che ha promosso una lista civica).

A Prato hanno votato 28.680 elettori, pari al 21,64% degli aventi diritto, a Montemurlo il 20,76% e a Cantagallo il 19,49%.

Si vota anche domenica 9 giugno dalle 7 alle 23. Subito dopo inizierà lo scrutinio per le elezioni europee e lunedì dalle 14 anche quello per le elezioni amministrative.

Primo piano
Scuola

Maturità, le tracce della prima prova: Ungaretti, Pirandello, l’atomica e i social