Il Tirreno

Prato

Verso il voto

Prato, la Lega lancia “Proponi e vinci”: un posto in lista a chi presenta l’idea migliore


	Daniele Spada, segretario provinciale della Lega
Daniele Spada, segretario provinciale della Lega

La proposta migliore inviata entro il 30 aprile sarà premiata con una candidatura al consiglio comunale

25 aprile 2024
2 MINUTI DI LETTURA





PRATO. Si chiama “proponi e vinci”. Nulla da grattare. La “lotteria” è particolare e mette in palio una candidatura al consiglio comunale di una città importante. Succede a Prato, con l’iniziativa della sezione provinciale della Lega che ha deciso di riservare uno dei 32 posti in lista a chi saprà presentare l’idea migliore, più innovativa e fattibile (ma che sia compatibile con la linea politica del Carroccio), di qui al 30 aprile. Una vera e propria lotteria, se vogliamo, dove non si vincono denaro e regali né si viene estratti a caso. Un’estrazione a sorte ci sarà nel caso in cui due o più idee saranno ritenute valide e interessanti. Il vincitore, perché di questo si tratterà, potrà candidarsi nella lista della Lega, a sostegno, come tutto il centrodestra, di Gianni Cenni.

«È un modo per coinvolgere le persone in campagna elettorale e soprattutto per farle parlare, per aprirsi, attraverso i social e poi, meglio, di persona – dice il segretario provinciale e capogruppo uscente in Comune, Daniele Spada – Abbiamo sentito parlare per anni di democrazia diretta e qualcuno ha addirittura ipotizzato di svilire la democrazia estraendo a sorte i rappresentanti dei cittadini e i loro amministratori, mentre sul versante della partecipazione seria e del coinvolgimento reale delle persone si son fatti soprattutto discorsi. Riservare un posto su 32 a chi porta un’idea valida non significa tutto questo ma è un segno tangibile, a nostro modo di vedere, di apertura, nel momento di un ascolto reale che stiamo prestando alla città a pochi giorni dalla presentazione delle candidature. È evidente che le proposte che vaglieremo non dovranno essere in contraddizione con i valori e le proposte della Lega. Ed è altrettanto evidente che il nostro programma integrerà le idee migliori e il vincitore assoluto potrà candidarsi con noi. Proprio perché inserito in una lista di 32 persone, la maggior parte delle quali sono donne, il candidato a sorpresa, per quanto digiuno di politica, non sarà lasciato solo».

La campagna corre sui social. Per partecipare, non importa approfondire subito l’idea ma presentarla, con un commento sulla pagina Facebook della Lega, un messaggio Whatsapp (al numero 351-4002602) o, se si preferisce, un’email all’indirizzo legaprato@proton.me.

Le ultime
Il lutto

È morta l’”immensamente Giulia” delle Vibrazioni, il ricordo commovente di Sarcina: «Ora più che mai sei lucente armonia»