Il Tirreno

Prato

tragedia in via filzi 

Fiorella uccisa nel sonno dal marito poi suicida

07 dicembre 2021
1 MINUTI DI LETTURA





PRATO. E’ passata dal sonno alla morte senza accorgersene. Il colpo di fucile esploso a bruciapelo dal marito ha trovato Fiorella Totti, 76 anni, mentre era in poltrona, i piedi distesi su uno sgabello, il telefono cellulare ed il telecomando della tv sui braccioli . Una posizione inconciliabile, secondo i carabinieri che conducono le indagini, se si fosse resa conto che il marito le stesse puntando contro il fucile. L’uomo, Flaminio Nucci, meccanico in pensione di 72 anni, avrebbe quindi approfittato del fatto che la moglie si fosse addormentata davanti alla tv per mettere in atto il suo folle gesto. E dopo averle sparato si è a sua volta tolto la vita sparandosi ad un fianco con lo stesso fucile. L’omicidio suicidio è avvenuto sabato nell’appartamento dove vivevano da sempre, in via Filzi.

Ieri a corredo dell’articolo che dava notizia della tragedia è stata pubblicata una foto sbagliata della coppia. Si è trattato di un errore: ce ne scusiamo con gli interessati e con tutti coloro che hanno letto la notizia. Oggi la sostituto procuratore Valentina Cosci dovrebbe liberare le salme per poter procedere ai funerali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Primo piano
Il maxi evento: giorno 1

Vespa World Days, ci siamo: oggi Pontedera diventa capitale mondiale, il taglio del nastro e gli eventi in programma

di Paola Silvi
Sportello legale