Il Tirreno

Prato

Giovane accoltellato in piazza davanti ai bambini

Piazza Santa Maria delle Carceri
Piazza Santa Maria delle Carceri

Prato, grave fatto di sangue in Santa Maria delle Carceri: un ventottenne è stato raggiunto da diversi fendenti ma non è in pericolo di vita. L'aggressore è fuggito

31 agosto 2021
1 MINUTI DI LETTURA





PRATO. Un marocchino di 28 anni è stato accoltellato, quasi certamente da un connazionale, nel tardo pomeriggio di lunedì 30 agosto in piazza Santa Maria delle Carceri. Il ferimento è avvenuto al culmine di una lite, pochi minuti prima delle 19, quando ancora la piazza era affollata di persone. Questo l'aspetto più preoccupante dell'episodio, sul quale stanno indagando i carabinieri, perché da tempo ormai piazza delle Carceri è diventata la "piazza dei bambini" dove nel pomeriggio le mamme portano a giocare i propri figli, ritenendo a ragion veduta che si tratti di un luogo sicuro, dove poter lasciare i bambini senza grandi preoccupazioni, anche perché l'area è pedonale.

Secondo quanto ricostruito, il giovane marocchino ha litigato con il connazionale e quest'ultimo ha tirato fuori un coltello col quale ha colpito il ventottenne alla schiena e a una gamba prima di scappare nelle vie del centro. Il ferito è stato soccorso in codice giallo da un'ambulanza della Pubblica Assistenza partita dalla vicina sede di via San Jacopo e trasportato all'ospedale. L'uomo non è in pericolo di vita e i carabinieri stanno esaminando le immagini delle telecamere di sorveglianza per arrivare all'identificazione dell'aggressore. Indagini che potrebbero essere notevolmente facilitate se il ferito decidesse di collaborare. L'uomo ha qualche precedente penale e si suppone che l'aggressione possa essere legata a questioni legate allo spaccio di droga.

Le ultime
Il processo

Impagnatiello parla in aula: «Veleno a Giulia mentre dormiva, l’ho accoltellata al collo». I dettagli choc dell’omicidio – Video