prato
cronaca

Stazionarie le condizioni della giovane affetta da meningite - Video

Utenti in coda al Dipartimento di prevenzione di via Lavarone (foto Batavia)

Prato: tanta gente al Dipartimento di prevenzione di via Lavarone. Il direttore spiega a chi conviene fare la profilassi, che non sostituisce la vaccinazione. In tilt il numero dell'Asl


15 gennaio 2016


PRATO. Sono stazionarie ma ancora gravi le condizioni della donna di 27 anni ricoverata all'ospedale di Prato perché affetta da meningite di tipo C. La giovane è ricoverata nel reparto di terapia intensiva e le sue condizioni sono monitorate ora per ora. Intanto al Dipartimento di prevenzione di via Lavarone moltissime persone per effettuare la profilassi.

Si tratta di quelli che hanno frequentato gli stessi luoghi della giovane donna malata (due discoteche, una palestra e una rosticceria) e altri che chiedono informazioni. Il direttore del Dipartimento, Aldo Fedi, ha spiegato che la vaccinazione contro la meningite è indicata per la fascia di età dagli 11 ai 45 anni e la profilassi non sostituisce la vaccinazione.

Sono state almeno cento le persone che hanno pazientemente atteso il turno della profilassi contro il meningococco C in via Lavarone, al dipartimento di igiene pubblica. I primi sono arrivati alle 7,40 quando le porte erano ancora chiuse. Sono persone giovani e di mezza età: quelli che erano alla discoteca Naif la notte tra martedì 5 e mercoledì 6 gennaio o chi ha frequentato la palestra Universo martedì 5 e giovedì 7 gennaio, luoghi nei quali si è recata anche la donna che ha contratto la malattia. Aldo Fedi, responsabile del dipartimento, lancia un appello a farsi vaccinare.

"Le persone che hanno frequentato le due discoteche fiorentine devono fare la profilassi, anche se sono vaccinate. È una strategia per cercare di contenere il più possibile il contagio". Regione Toscana e dipartimento della salute stanno anche cercando di capire meglio la struttura del virus e, soprattutto, di trovare un sistema per individuare i portatori sani. Le vaccinazioni si possono prenotare al numero 0574 805990 dal lunedì al venerdì  dalle 8,30 alle 13, numero che però al momento risulta in tilt per la quantità di accessi.

Gruppo SAE (SAPERE AUDE EDITORI) S.p.A, Viale Vittorio Alfieri n.9 - 57124 Livorno - P.I. 0195463049


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.