pontedera
sport

Pontedera, il nuovo allenatore è Pasquale Catalano

Un primo incontro con il direttore sportivo, Moreno Zocchi, all'inizio di giugno 2022


07 giugno 2022 Tommaso Silvi


Pontedera. Un colloquio c’è stato al'inizio di giugno. Ed è proprio lui a confermarlo: «Ci siamo visti col direttore sportivo Moreno Zocchi, mi è stato detto che la società deve fare ancora alcune valutazioni. Vediamo cosa succederà». Ma stando a quanto trapela da fonti vicine al Pontedera, il nome del nuovo allenatore sarebbe stato scelto. Ed è il suo, quello di Pasquale Catalano. Nel curriculum l’esperienza da vice allenatore del Bellaria Igea Marina - in Lega pro Seconda divisione - il ruolo di collaboratore tecnico di De Zerbi al Palermo – in Serie A – poi Prato – Lega pro – la formazione Under 19 del Parma e la disputa dei playout alla guida della Pianese – in Serie C – contro la Pergolettese, che si salvò soltanto in virtù del miglior posizionamento di classifica al termine della stagione regolare. L’ultima esperienza di Catalano è quella sulla panchina dell’Imolese, durata dalla fine di dicembre 2020 all’inizio di aprile 2021. Catalano, dunque, sembra sia il profilo scelto dal Pontedera per guidare i granata nella prossima stagione.

Un allenatore giovane – è nato nel 1971 – ma al tempo stesso di grande esperienza. Manca soltanto l’ufficialità, che potrebbe arrivare già nella giornata odierna. Salvo clamorose sorprese, che comunque non sono da escludere. Di certo c’è che l’allenatore del Pontedera verrà scelto - e annunciato - entro la fine della settimana. Nei prossimi giorni sarà in città Rosettano Navarra, il patron granata. Segnale inequivocabile che la “questione panchina” è vicina alla svolta. L'annuncio è arrivato nella mattina di mercoledì 8 giugno alle 10,45 nella stampa dello stadio Ettore Mannucci, con la conferenza stampa di presentazione del nuovo tecnico.

Gruppo SAE (SAPERE AUDE EDITORI) S.p.A, Viale Vittorio Alfieri n.9 - 57124 Livorno - P.I. 0195463049


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.