Il Tirreno

Pontedera

Qui Tuttocuoio 

Ingaggiati due argentini, il 5 il recupero con il Piombino

Stefano Scarpetti ;
Ingaggiati due argentini, il 5 il recupero con il Piombino

31 dicembre 2021
2 MINUTI DI LETTURA





SAN MINIATO. Lo stop dei campionati avrà una parentesi per il Tuttocuoio, che è rimasto a riposo non soltanto per questi giorni di festa in cui il campionato di Eccellenza è rimasto fermo, ma anche in precedenza: l’ultima partita dei neroverdi risale al 5 dicembre, pirotecnico pareggio per 4-4 contro la Cuoiopelli. Il Tuttocuoio giocherà infatti il 5 gennaio il recupero in casa del Piombino.

Tornando alla gara del 5 dicembre, è stata l’ultima fra l’altro dell’attaccante argentino Agudiak, tornato al Giarre. Non è stata l’unica cessione, c’è stato il passaggio di un altro argentino Rodriguez alla Colligiana. In entrata si registra l’arrivo di altri due attaccanti argentini che hanno giocato al sud: si tratta di Serafin Robert Vota, che dopo alcune esperienza in Francia e Spagna ha militato nei campionati regionali calabresi, e di Manuel Bordagaray (94), esterno d’attacco che arriva dallo Stilo Monasterace, Eccellenza calabrese. Bordagaray ha esperienze in Italia nelle fila del San Luca e prima ancora in Eccellenza veneta con la maglia del San Martino Speme. Oltre a loro due, il club pontaegolese sta pensando a un centrocampista, visti i ripetuti infortuni di Wagner. Visto lo stop, ci sarà tempo per pensare ulteriormente al mercato.

Il Tuttocuoio però come detto adesso dovrà recuperare la sfida sul campo del Piombino, gara non disputata lo scorso 18 dicembre su richiesta della compagine nerazzurra. Appuntamento il 5 gennaio, per poi fermarsi di nuovo fino al 28-29 gennaio. L'altra partita non disputata dai neroverdi di Riccardo Marmugi è quella contro il San Miniato Basso, lo scorso 8 dicembre: il referto arbitrale ha chiamato in causa proprio il Tuttocuoio, reo di non aver fatto abbastanza per segnare le righe del terreno di gioco. Il campo era in precarie condizioni per le piogge dei giorni precedenti, per questo i giallorossi hanno avuto il 3-0 a tavolino proprio per effetto di quanto scritto dal direttore di gara. Il Tuttocuoio ha presentato ricorso, nei prossimi giorni si avrà l'esito.

Stefano Scarpetti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Primo piano
Il caso

Livorno, l’evaso dal carcere ripreso alla stazione di Roma Tiburtina