Il Tirreno

Pontedera

ospedale di volterra, il documento delle opposizioni 

Mozione contro il direttore Nardi «Va sfiduciato»

Mozione contro il direttore Nardi «Va sfiduciato»

30 aprile 2021
2 MINUTI DI LETTURA





volterra. I gruppi Consiliari Per Volterra e Uniti per Volterra hanno presentato una mozione di sfiducia nei confronti del dottor Luca Nardi, direttore sanitario dei presidi ospedalieri di Volterra e di Pontedera.

«Purtroppo – si legge in un comunicato stampa congiunto dei due gruppi di opposizione – le gravi lacune, derivanti da una gestione non soddisfacente del nostro presidio ospedaliero, stanno comportando dei gravi disservizi nella cittadinanza di Volterra e dell’alta Valdicecina, non ultima la chiusura della cardiologia H24».

In questi mesi «abbiamo assistito al pensionamento di alcuni medici, senza che sia ancora stato pubblicato il bando per reperire il nuovo personale. Abbiamo ottenuto gli anestesisti per garantire il turno H24 ma ancora non esistono dei posti letto di terapia intensiva/ sub-intensiva. Senza considerare le lacune, gravi, nel servizio di pediatria, in un territorio che dovrebbe al contrario mettere i giovani al centro». Nel dialogo con l’azienda Asl, aggiungono i gruppi consiliari Per Volterra e Uniti per Volterra – abbiamo riscontrato un muro da parte del direttore sanitario, e ad oggi una sostanziale incuranza da parte di tutta l’azienda». Per tutti questi motivi, «ma soprattutto per una gestione del presidio di Volterra che non sta andando nella direzione giusta, noi avanziamo la proposta di sfiducia del direttore Nardi, mozione che chiederemo di presentare anche agli altri Comuni dell’Alta Valdicecina. Convinti che serva, da subito, un cambio di rotta immediato nella nostra sanità».

La mozione è all’ordine del giorno del consiglio comunale convocato per oggi alle 15. 30, dove il tema della sanità sarà centrale. Il gruppo di maggioranza Fare Volterra ha presentato una propria mozione sul potenziamento strutturale e tecnologico dell’ospedale Santa Maria, in base al protocollo d’intesa sottoscritto tra Regione e Comune. Una mozione sul tema è stata presentata anche dalla consigliera Federica Sarperi, che ha lasciato recentemente la maggioranza in contrapposizione con le scelte fatte dalla giunta e dal sindaco Giacomo Santi sul tema dei servizi socio-assistenziali e sulla riorganizzazione dell’ospedale proposta dall’Asl. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Elezioni: i ballottaggi
Il voto

Ballottaggi in Toscana: a Firenze vince Funaro. Montecatini al centrosinistra, ribaltone a Rosignano. Tutti i sindaci eletti – Video

di Federica Scintu