Il Tirreno

Pontedera

Investimento di quattro milioni 

Il piano di Tim, ecco la fibra ottica super veloce

30 aprile 2021
2 MINUTI DI LETTURA





Pontedera. Tim porta a Pontedera la fibra ottica ultraveloce. Come si spiega in una nota, Tim ha avviato a Pontedera un innovativo piano di cablaggio che, con un investimento stimato di circa 4 milioni di euro e in sinergia con l’amministrazione comunale, porta la fibra ottica fino alle abitazioni per rendere disponibili collegamenti ultraveloci fino a 1 Gigabit al secondo. La città, si aggiunge, è stata inserita nel programma nazionale di copertura di Fibercop, la nuova società del Gruppo Tim che sviluppa soluzioni Ftth (Fiber to the home) secondo il modello del co-investimento “aperto” previsto dal nuovo Codice europeo delle comunicazioni elettroniche. Gli interventi per la realizzazione della nuova rete sono già iniziati in molte zone della città, con l’obiettivo di collegare oltre 10.000 unità immobiliari alla conclusione del piano.

Per la posa della fibra ottica saranno utilizzate, laddove possibile, le infrastrutture già esistenti. Nel caso sia necessario effettuare scavi, saranno realizzati adottando tecniche a basso impatto ambientale, con interventi sulla sede stradale di circa 10-15 centimetri. Tim opererà in partnership con l’amministrazione comunale per limitare il disagio ai cittadini e procedere speditamente.

Grazie a questo piano, Pontedera sarà dotata di una rete in fibra ottica ancora più performante di quella che già oggi è a disposizione di cittadini e imprese grazie alla tecnologia Fttcab, che rende disponibili collegamenti fino a 200 megabit per 11.500 unità immobiliari pari al 90% delle linee del comune.

«Sebbene la digitalizzazione sia solo la seconda delle sei missioni individuate dal Pnrr (Piano nazionale di rinascita e resilienza, ndr) per ammontare delle risorse, è indubbio che essa rivesta un ruolo primario in quanto capace di travolgere tutti gli ambiti d’intervento e concorrere con essi al raggiungimento degli obiettivi dettati dal Recovery – dichiara in merito l’assessora allo sviluppo dell’agenda digitale del Comune di Pontedera Sonia Luca –. Per avviare il processo di transizione occorre però partire dall’infrastruttura fisica. Dotare la città di Pontedera di una nuova rete ultraveloce significa creare opportunità in termini di competitività territoriale e sociale». —

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Primo piano
La tragedia

Con il gommone contro gli scogli: muore un giovane ufficiale toscano della Marina