Il Tirreno

Pontedera

Calcinaia 

Reimpiantati i quattro tigli sul lungarno

Reimpiantati i quattro tigli sul lungarno

29 aprile 2021
1 MINUTI DI LETTURA





Calcinaia. Sul lungarno ecco quattro nuovi tigli a coprire lo spazio lasciato dai loro “avi”. Come si spiega in un comunicato stampa, il filare di tigli sul lungarno di Calcinaia è di nuovo completo. A distanza di un mese dall’intervento con cui sono state abbattute le 4 piante classificate in classe D e a rischio cedimento, ecco i nuovi alberi pronti a rimpiazzare i loro antenati e a crescere per riparare all’ombra delle loro chiome nuove generazioni di calcinaioli.

E si aggiunge nella nota di palazzo comunale: «Come indicato, un mese dopo la dolorosa operazione compiuta a marzo, ovvero il tempo necessario per bonificare il terreno dai residui radicali delle piante e per consentire il trattamento che può favorire l’attecchimento dei nuovi arrivati, sono stati posizionati i quattro tigli mancanti, seguendo le precise indicazioni del professor Cinelli dell’Università di Pisa».

«Gli alberi hanno preso esattamente il posto dei loro predecessori per rispettare le disposizioni della Soprintendenza e per conservare l’effetto paesaggistico. L’età media del filare di tigli resta comune “altina”, uno storico patrimonio verde con piante che continuano ad essere costantemente attenzionate, monitorate, accuratamente valutate e classificate». —

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Primo piano
di Matteo Scardigli

Corriere scomparso, ritrovato il cadavere durante il sopralluogo alla villetta ad Arcidosso. I misteri ancora da chiarire