Il Tirreno

Pistoia

L’incidente

Serravalle, gravissimo motociclista di 26 anni: stava tornando a casa dal lavoro

Serravalle, gravissimo motociclista di 26 anni: stava tornando a casa dal lavoro

Con la sua Honda Hornet è finito sull’asfalto: in ospedale in codice rosso

15 maggio 2024
2 MINUTI DI LETTURA





SERRAVALLE. Non ha fatto neppure in tempo ad accennare la frenata quando si è trovato la strada sbarrata dal furgone. Un impatto violentissimo contro la fiancata, che lo ha catapultato dalla sella della sua Honda Hornet sull’asfalto.

Gravissimo incidente nel tardo pomeriggio di ieri sulla Provinciale Lucchese, alle porte di Serravalle, all’incrocio con via di Castellina. Ad essere trasportato in codice rosso che all’ospedale di Pistoia, un 26enne che stava tornando a casa dal lavoro, dalla zona industriale di Pistoia.

Lo scontro è avvenuto poco prima delle 19, proprio all’altezza dell’ingresso del cantiere per il raddoppio del tunnel ferroviario. La dinamica è stata ricostruita con esattezza grazie alla testimonianza di un altro motociclista, che si trovava dietro al furgone, allo stop di via di Castellina. Il conducente del furgone si è immesso in via Lucchese con l’intenzione di girare a sinistra dirigersi verso Pistoia quando un’auto che proveniva da quella direzione ha messo la freccia per svoltare a destra e imboccare via di Castellina. E non si è accorto che alle spalle dell’auto stava sopraggiungendo il giovane in sella alla moto.

Inevitabile lo schianto.

Il primo a soccorrerlo è stato l’altro motociclista, che è stato al suo fianco fino a quando, allertate dalla centrale del 118, non sono accorse sul posto due ambulanze della Misericordia di Pistoia, mentre alcuni automobilisti provvedevano a bloccare il traffico. Sul luogo dell’incidente sono intervenuti rapidamente anche gli agenti della polizia municipale di Serravalle.

I medico del 118 ha per prima cosa cercato di stabilizzare i parametri vitali del 26enne, che è quindi stato immobilizzato sulla tavola spinale e trasportato al pronto soccorso del San Jacopo. Nell’impatto contro il furgone ha subito varie fratture, oltre a delle lesioni interne testimoniate dalle forti emorragie.

Il transito sulla via Lucchese è stato interrotto a lungo. Inevitabile le lunghe code in entrambe le direzioni.

M.D.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 

Primo piano
La sfida dell’energia

Geotermia in Toscana, la partita delle concessioni e degli extra profitti: oggi valgono 600 milioni all’anno

di Mario Neri
Cinema in Toscana