Il Tirreno

Pistoia

altopascio 

Malore all’uscita del casello, muore a 62 anni

Luigi Spinosi
Malore all’uscita del casello, muore a 62 anni

La vittima Marco Tissi, vivaista ed ex ristoratore di Agliana, viaggiava su un furgone alla cui guida si trovava un collega

27 aprile 2021
3 MINUTI DI LETTURA





Luigi Spinosi

altopascio. Il furgone su cui stava viaggiando aveva appena passato il casello autostradale, quando si è sentito male. Accostato il furgone è sceso dal mezzo, accasciandosi al suolo. È morto cosi, su una striscia d’asfalto in via delle Cerbaie ad Altopascio, Marco Tissi, 62 anni,vivaista e giardiniere, nonché ex ristoratore, residente ad Agliana .

È successo ieri poco dopo le 9,30. Tissi era diretto ad Altopascio con un collega (che si trovava alla guida) per un sopralluogo su alcuni lavori di giardinaggio. Ma appena pochi metri più in là della barriera autostradale Tissi ha accusato un malore. Il guidatore ha subito accostato il furgone Citroën su cui viaggiavano e ha dato l’allarme al 118. In pochi attimi è arrivata sul posto l’ambulanza della Misericordia di Altopascio mentre, data la gravità della situazione, dalla centrale operativa hanno fatto intervenire anche l’elisoccorso Pegaso. L’elicottero è atterrato poco distante dal casello, e il medico dell’equipaggio ha partecipato alle operazioni di soccorso. Il personale sanitario le ha provate tutte, dalle manovre di rianimazione all’uso del defibrillatore, andando avanti a lungo, ma non c’è stato niente da fare. Al medico non è rimasto altro da fare che dichiarare il decesso e l’ambulanza e l’elicottero sono dovuti tornare indietro senza nessuno da assistere.

Sono stati momenti terribili, con una scena che si è consumata sotto gli occhi dei tanti viaggiatori che si trovavano a passare dal casello e sotto quelli di chi, in quel momento, si trovava nel parcheggio del vicino supermercato.

Sul posto sono intervenuti anche gli agenti della polizia stradale di Montecatini, mentre la corsia del casello in uscita riservata esclusivamente al Telepass è stata temporaneamente chiusa alla circolazione, proprio perché immediatamente a ridosso del punto in cui stavano operando i soccorritori.

Gli agenti della stradale hanno provveduto a mettere in sicurezza la zona, e a cercare di proteggere la scena della tragedia dai curiosi, fino a quando la salma non è stata prelevata per essere trasportata all’obitorio di Campo di Marte. I familiari dell’uomo, avvertiti di quanto era successo, si sono precipitati sul posto. Sono stati momenti strazianti, per una morte improvvisa, consumata in un attimo, che ha portato via agli affetti dei suoi cari un uomo ancora giovane e pieno di voglia di fare (Tissi avrebbe compiuto 63 anni ad agosto).

Marco Tissi era molto conosciuto, anche per aver gestito in passato un ristorante nellafrazione di San Michele, dove abitava fino a qualche tempo fa: «Lo conoscevo bene, viveva a poche centinaia di metri da casa mia – ricorda il sindaco di Agliana Luca Benesperi – fra l’altro ieri (domenica per chi legge ndr) l’ho anche incontrato, e poi, questo pomeriggio, ho saputo quel che è successo. Voglio esprimere le mie condoglianze e quelle della comunità ai suoi familiari». —

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Primo piano
La stagione in arrivo

Toscana, l'estate del turismo parte col vento in poppa ma pesano i capricci del meteo

di Barbara Antoni