Etr 1000, Mattarella celebra “l’orgoglio italiano”

Gabriella Cerami
Il Frecciarossa 1000 alla Stazione Termini
Il Frecciarossa 1000 alla Stazione Termini

Il presidente della Repubblica all’inaugurazione del Frecciarossa costruito da AnsaldoBreda e Bombardier. L’ad Manfellotto: in Europa treno senza eguali

25 aprile 2015
3 MINUTI DI LETTURA





ROMA. Una Freccia. Come la "Freccia del Sud". E infatti il nuovo treno di Ferrovie dello Stato, che corre a 360 km orari da Torino a Napoli, è dedicato a Pietro Mennea, il velocista italiano campione olimpico. La Frecciarossa 1000 - realizzata e progettata da AnsaldoBreda, società di Finmeccanica, in partnership con Bombardier, negli stabilimenti di Pistoia e Vado Ligure - ieri, alle 13.30 in punto, ha iniziato la sua corsa dal binario 21 della stazione di Milano. A bordo c'era il Capo dello Stato, Sergio Mattarella, che dopo le celebrazioni del 25 aprile ha scelto la "super Alta velocità" per tornare a Roma. Con lui, per il primo viaggio ufficiale del nuovo convoglio, il ministro dei Trasporti, Graziano Delrio, e quello dei Beni Culturali, Dario Franceschini. A fare gli onori di casa, i vertici di Ferrovie dello Stato e delle aziende costruttrici. E poi ancora lo chef stellato Carlo Cracco che ha preparato il pranzo a base di risotto allo zafferano e secondi di pesce.

[[atex:gelocal:il-tirreno:pistoia:cronaca:1.11304774:gele.Finegil.Image2014v1:https://www.iltirreno.it/image/contentid/policy:1.11304774:1652105382/image/image.jpg?f=detail_558&h=720&w=1280&$p$f$h$w=d5eb06a]]

Sono le 16.10 quando il treno arriva alla Stazione Termini. Due ore e venti esatte di viaggio, che presto diventeranno due. Lungo 202 metri, il nuovo treno, dotato di 8 vagoni per un totale di 455 posti, è stato progettato per raggiungere una velocità massima di 400 km/h e una velocità commerciale di 360 km/h, e offre 4 livelli di servizio: Executive, Business, Premium e Standard. Le Ferrovie dello Stato hanno ordinato in tutto 50 convogli, per un investimento complessivo di 1,6 miliardi di euro.

Il treno inizierà il servizio dal prossimo 14 giugno percorrendo la rete Alta velocità da Torino a Napoli. Saranno inizialmente otto le corse sulla rotta Roma-Milano, con quattro prolungamenti su Napoli, sette su Torino e quattro fermate a Rho per la Fiera Expo Milano 2015. L'offerta è destinata a crescere a settembre, con l'utilizzo del nuovo treno su altre sei corse e, ancora, a dicembre 2015, quando i collegamenti effettuati con il Frecciarossa 1000 saliranno a 22 al giorno. Il presidente di Fs, Marcello Messori, lo definisce "un treno magnifico" che coniuga "il design e la tecnologia che esprimono il meglio del Made in Italy".

"Il Frecciarossa 1000 - dice Mauro Moretti, Ad e direttore generale di Finmeccanica - ha innalzato l'asticella degli standard internazionali ai quali d'ora in avanti tutti i nostri competitor dovranno far riferimento". Per Maurizio Manfellotto, amministratore delegato di AnsaldoBreda, "si chiudono due anni e mezzo caratterizzati da grande intensità e impegno. Il Frecciarossa 1000 è la sintesi dell'impegno dei nostri 2.200 dipendenti che, rispettando i tempi di consegna, hanno saputo costruire un treno che non ha eguali". L'obiettivo è battere l'Europa in velocità e sicurezza, e far viaggiare fuori dall'Italia "questo fiore all'occhiello della produzione ferroviaria del nostro Paese", come lo chiama Moretti, che quando era alla guida delle Fs diede il via al progetto.

[[atex:gelocal:il-tirreno:site:1.11304729:gele.Finegil.Image2014v1:https://www.iltirreno.it/image/contentid/policy:1.11304729:1652105382/image/image.jpg?f=detail_558&h=720&w=1280&$p$f$h$w=d5eb06a]]

Il ministro Delrio, entusiasta, sottolinea che il Frecciarossa 1000 "rappresenta l'Italia che ce la fa". Mentre il presidente della Repubblica, che a Milano prima di salire sul Frecciarossa aveva visitato il treno storico donato da Benito Mussolini a Vittorio Emanuele III, fa un confronto che lega passato e presente con un auspicio per il futuro: "A parte il discorso sulla bellezza, preferisco il nuovo perché è per tutti, mentre l'altro era per una persona sola". E la vedova Mennea ricordando il marito dice che Pietro sarebbe stato orgoglioso di questo vero e proprio inno alla velocità dedicato a lui.

Primo piano
L’incidente

Marina di Bibbona, bambino di 4 anni rischia di annegare in piscina: è grave

Le iniziative