Il Tirreno

Pisa

Pisa La stagione che verrà sta già prendendo forma

di Andrea Chiavacci
Pisa La stagione che verrà sta già prendendo forma

Mancano solo 2 tessere per completare il puzzle della prossima B E l’esordio in Coppa Italia può essere di nuovo in casa Frosinone

28 maggio 2024
3 MINUTI DI LETTURA





PISA. Sta prende forma il campionato di Serie B 2024/2025. Il sesto di fila da parte del Pisa. Un torneo dove restano due posti da assegnare dai playoff di B e C.

Niente derby (per ora)

La terza retrocessa dalla Serie A, dopo Salernitana e Sassuolo, è il Frosinone che per la terza volta resiste in A un solo anno. Si salva invece l'Udinese che ha rischiato di scendere in B dopo ben 29 anni. Pisa evita così una piazza, senza nulla togliere al Frosinone, di blasone viste le esperienze maturate anche in Champions League. Una salvezza che può valere anche il probabile riscatto di Lorenzo Lucca. Un affare che porterebbe nelle casse del Pisa 8 milioni più bonus. Sicuramente il Frosinone è una squadra che, una volta recuperate le energie, si candida ad un ruolo da favorita in B anche per la solidità a livello societario. La salvezza dell'Empoli per il momento esclude derby toscani in B. Ma non è detta l'ultima parola: la Carrarese (manca in B dal 1947/48) ha centrato la semifinale playoff di Serie C e domani giocherà la gara di andata in casa col Benevento, mentre dall'altra parte del tabellone si affrontano Avellino e Vicenza (ritorno domenica a campi invertiti, finali 5 e 9 giugno che decreteranno la ventesima squadra della prossima B). L’altra, invece, la conosceremo dopo la finale di andata e ritorno ( 30 maggio e 2 giugno) tra Cremonese e Venezia. Una finale più che giusta. In qualsiasi caso resterà in B una squadra con valori e ambizioni importanti. Le squadre sicure (escludendo problemi di iscrizione) di fare la B al momento sono: Bari, Brescia, Catanzaro, Cesena, Cittadella, Cosenza, Frosinone Juve Stabia, Mantova, Modena, Palermo, Pisa, Reggiana, Salernitana, Sampdoria, Sassuolo, Spezia, SudTirol. Un campionato dove ci saranno ancora capoluoghi di regione come Genova, sponda blucerchiata, Bari, Palermo e Catanzaro. E forse Venezia.

La prima a Frosinone

Il tabellone tennistico della Coppa Italia è cambiato rispetto alla passata stagione come comunicato ieri dalla Lega A. Ovviamente non c'è ancora il calendario ufficiale ma col nuovo format, valido per le prossime tre edizioni, in base ai piazzamenti del campionato il Pisa, 13° nell'ultima B, al primo turno affronterà proprio il Frosinone appena retrocesso con una gara secca in trasferta. In Ciociaria il Pisa ha iniziato anche la stagione appena conclusa, sconfitta per 1-0 con autogol di Canestrelli, nella gara del debutto in gare ufficiali di Aquilani. Se il Pisa supererà il primo turno, che dovrebbe svolgersi nella prima metà di agosto visto che il campionato di B inizierà il 16, affronterà una tra Verona e la vincente di Cesena-Padova nel preliminare. Chi arriva al terzo turno sfiderà l'Atalanta, numero 4 dell’attuale (e provvisorio) tabellone, fresca della vittoria in Europa League.


 

Primo piano
Incidenti stradali

Prato, perde il controllo della moto e si schianta contro un albero: morto a 49 anni