Il Tirreno

Pisa

lunedì riprendono gli allenamenti 

Mercato, ora si punta su Damir Ceter del Cagliari L’Arena torna al 50%

A.C.

31 dicembre 2021
2 MINUTI DI LETTURA





PISA. Il 2022 del Pisa inizia lunedì 3 gennaio con la ripresa degli allenamenti a San Piero a Grado. Ma il 3 gennaio è un giorno importante anche perché riparte il calcio mercato. La sessione invernale può diventare decisiva perché il Pisa sia ancora più forte.

Si parla soprattutto di attaccanti. I nomi sono noti: Mancuso dell'Empoli piace al Pisa ma anche al Monza e al Parma. I nerazzurri hanno parlato con l'Empoli anche per La Mantia ma continuano a seguire con grande interesse la pista che porta al 24enne Damir Ceter del Cagliari, su cui il Pisa sembra puntare forte. Ma c’è anche da sfoltire la rosa. Tra i giocatori in uscita il regista Quaini che piace a Carrarese e Ancona.

Intanto il Pisa giocherà la prima del 2022 sabato 15 gennaio alle 16,15 all'Arena con il Frosinone con la capienza di nuovo al 50%, quindi sotto ai 4.500 spettatori.

La società nerazzurra ha comunicato sul sito il vademecum necessario per ottenere il rimborso del biglietto dopo lo slittamento della gara del 26 dicembre. Tutti i biglietti acquistati on line saranno automaticamente rimborsati dal circuito di biglietteria Ticketone che sta già provvedendo ad evadere tutte le pratiche. Una volta verificato il buon esito del rimborso, per chi vuole assistere alla partita, si dovrà procedere all'acquisto di un nuovo tagliando. Chi invece ha acquistato il biglietto in un punto vendita ufficiale deve andare di persona a farsi rimborsare il tagliando. Per chi lo avesse acquistato al Solo Pisa in via Piave, l’invito è quello di rivolgersi al Pisa Store di via Luigi Bianchi. Attenzione però, perché in alcun modo il biglietto acquistato in precedenza potrà valere come titolo di ingresso in quanto l’evento del 26 dicembre è stato annullato. Sarà possibile esser rimborsati fino al 10 gennaio. Per chi ha acquistato un biglietto in uno dei punti vendita per convertirlo con il nuovo dovrà attendere l’apertura della prevendita relativa alla gara in oggetto e recarsi nello stesso posto dove si è effettuato l’acquisto del biglietto per farlo convertire in un nuovo titolo di ingresso. Si potrà ottenere un biglietto identico (posto e settore) a quello originariamente acquistato. Si potrà fare questa operazione solo durante la prelazione. Termini e modalità della prevendita e, ovviamente, della prelazione di Pisa-Frosinone saranno ufficializzati dalla società nei prossimi giorni con un apposito comunicato. Per qualsiasi operazione da effettuare presso gli Store è necessario presentarsi con la copia cartacea del biglietto acquistato. Lo store in via Bianchi riapre il 4 gennaio mentre quello in Borgo Largo è aperto dalle 9,30 alle 13,30. Domani chiuso. Il Tifo Pisa a Fornacette è aperto, sia oggi che domani, dalle 10 alle 12,30 e dalle 15 alle 19. A.C.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Primo piano
Il brutto gesto

Vandalizzate quattro sculture di Giò Pomodoro in mostra a Pietrasanta