Il Tirreno

Pisa

Il caso

Crespina, tragedia in un allevamento di cavalli: muore a 58 anni, chi è la vittima – Video

di Andreas Quirici

	La vittima e il luogo della tragedia
La vittima e il luogo della tragedia

Maurizio Vannucci, un livornese con una grande esperienza, è stato colpito da un cavallo che stava riportando dentro la stalla

14 maggio 2024
2 MINUTI DI LETTURA





CRESPINA LORENZANA. Un uomo di 58 anni di Livorno, Maurizio Vannucci, è morto nella mattina di martedì 14 maggio in un centro ippico nel territorio comunale di Crespina Lorenzana. Si tratta di un dipendente che lavora al maneggio Dioscuri da circa 30 anni con la mansione di allenare gli animali.

Cosa è successo

Secondo una prima ricostruzione, l’uomo stava riportando un cavallo dentro la stalla quando l’equino si è mosso all’improvviso schiacciandolo contro lo stipite di un cancello, senza dargli la possibilità di reagire per evitare il colpo violento al corpo.

Il decesso

Nell’immediatezza il 58enne ha accusato un forte dolore al costato ed è stato soccorso dal personale sanitario inviato dalla centrale operativa del 118 dell’Asl Toscana Nord Ovest. Ma successivamente è deceduto per le ferite riportate.

Le indagini

Dell’episodio si stanno occupando i carabinieri della compagnia di Pontedera per ricostruire i fatti che hanno portato a questa ennesima morte sul lavoro.

Primo piano
La sfida dell’energia

Geotermia in Toscana, la partita delle concessioni e degli extra profitti: oggi valgono 600 milioni all’anno

di Mario Neri
Cinema in Toscana