Il Tirreno

Pisa

Sos sicurezza

Pisa, picchiato per la strada: tensione in zona stazione

Pisa, picchiato per la strada: tensione in zona stazione

Il giovane trasportato all’ospedale ma non risulta grave

13 maggio 2024
2 MINUTI DI LETTURA





PISA. Telecamere e testimonianze aiuteranno a capire cosa è successo nel pomeriggio di ieri, subito dopo le 18, in via Colombo nei pressi della stazione ferroviaria. Alcuni cittadini hanno assistito a una lite tra due pakistani, uno dei quali è stato aggredito in mezzo alla strada, sotto lo sguardo di altri connazionali, sei o sette persone. La lite sarebbe scoppiata in via Corridoni. L’aggredito, stando a quanto è stato ricostruito inizialmente, è fatto in tempo a raggiungere un esercizio commerciale di via Colombo ma poi è caduto a terra.

Sul posto sono arrivati i mezzi del 118, polizia, finanza e carabinieri. Intanto il gruppo di stranieri, coinvolto nella lite, si è allontanato. Gli agenti delle Volanti hanno trovato sul posto due testimoni, uno dei quali è stato accompagnato in questura. Inizialmente, nonostante il supporto delle immagini della videosorveglianza, non pare sia stato semplice ricostruire il fatto. Quindi capire se si è trattato di un’aggressione, di una lite tra due persone o di una rissa. E chi è stato trovato sul posto non avrebbe saputo fornire alcuna indicazione.

Il giovane ferito non risulta in gravi condizioni ed è stato trasportato al pronto soccorso di Cisanello con un’ambulanza ordinaria. Sono quindi in corso le indagini della polizia per ricostruire il fatto e risalire alle ragioni del pestaggio.

L’episodio di ieri torna ad accendere i riflettori sulla sicurezza di chi abita nei quartieri intorno alla stazione, con i cittadini sempre più preoccupati di quello che succede sotto le finestre o alle porte delle loro case. «Scene come quella di oggi, con giovani che litigano e si picchiano in mezzo alla strada – dicono i residenti – sono diventate all’ordine del giorno. Qualcuno è andato anche dal sindaco a chiedere maggiori controlli».

S.C.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 

Le ultime
Il lutto

È morta l’”immensamente Giulia” delle Vibrazioni, il ricordo commovente di Sarcina: «Ora più che mai sei lucente armonia»

Ciao Franchino