pisa
cronaca

Pisa, tenta di baciare una barista: arrestato un 47enne

L’uomo era stato respinto da una cliente e aveva importunato la commessa


23 giugno 2022


PISA. Un avventore molesto e anche alticcio che prima prova a baciare la cliente di un bar e poi rivolge le sue attenzioni verso la commessa intenta a pulire il bancone.

Una sequenza che diventa un atto d’accusa della giovane dipendente e si traduce per l’uomo, Ilir Ocelli, 47 anni, albanese residente a Porta a Lucca, in un arresto per violenza sessuale.

L’episodio è avvenuto sabato pomeriggio in un bar cittadino. L’arresto, effettuato in flagranza dagli agenti delle volanti e disposto in carcere dal magistrato di turno, Fabio Pelosi, è stato convalidato dal gip che ha mandato Ocelli ai domiciliari.

È stato il titolare del bar a telefonare alla polizia. Poco prima la sua dipendente, dopo che si era allontanato dal pubblico esercizio, lo aveva chiamato per raccontargli cosa era successo nel locale.

Lui è tornato indietro e a fatica ha bloccare l’avventore molesto. Nel frattempo sono arrivati gli agenti delle volanti. Dopo aver sentito il titolare del bar, la dipendente e una cliente, i poliziotti hanno visto le immagini del circuito di videosorveglianza del locale. I filmati non hanno avuto bisogno di spiegazioni.

Nel video si vede l’uomo, un operaio in regola con il permesso di soggiorno, che si avvicina alla giovane che il quel momento era china a pulire il bancone del bar e, dopo averle annusato il collo, l’abbraccia cercando con insistentemente di baciarla sulla bocca. Un approccio simile lo aveva tenuto anche con la cliente presente all’esterno del bar. Solo che la decisa reazione della donna lo aveva dissuaso dal proseguire il suo sgradito approccio. A quel punto si è rivolto alla commessa diventata il secondo obiettivo del suo assalto favorito anche dall’alcol.

Al termine degli accertamenti è stato arrestato nella flagranza del reato di violenza sessuale e trasferito in carcere. Assistito dall’avvocato Roberto Pellegrini, Ocelli ha dato la sua versione. L’arresto è stato convalidato e ha ottenuto i domiciliari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 

Gruppo SAE (SAPERE AUDE EDITORI) S.p.A, Viale Vittorio Alfieri n.9 - 57124 Livorno - P.I. 0195463049


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.