Il Tirreno

Pisa

sulle sponde del Serchio 

Taglio della vegetazione e manutenzioni

28 aprile 2021
1 MINUTI DI LETTURA





VECCHIANO. Più di 600mila euro per la sicurezza idraulica e ambientale sul fiume Serchio. A tanto ammontano gli interventi che il Consorzio 1 Toscana Nord sta per far partire su finanziamento del Genio Civile. Il tratto compreso è quello tra Ponte a Moriano e la foce di Marina di Vecchiano: un tratto classificato in seconda categoria idraulica, la cui competenza per la manutenzione spetta alla Regione, che ha poi stretto una collaborazione con il Consorzio, attraverso un’apposita convenzione di avvalimento.

I cantieri sono suddivisi in otto lotti: i primi cinque partiranno a maggio; gli altri si svilupperanno a partire da fine agosto e per la seconda parte dell’anno.

Nell’intero tratto coinvolto verrà effettuato il taglio di vegetazione, ma anche il controllo e la manutenzione delle opere idrauliche presenti, così come la verifica della presenza di buche prodotte da animali e nel caso il loro ripristino. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Primo piano
Il brutto gesto

Vandalizzate quattro sculture di Giò Pomodoro in mostra a Pietrasanta