Il Tirreno

Basket: Serie B

Piombino, il sogno playoff è finito: in gara cinque vince Ruvo


	Golfo Piombino saluta i playoff con Ruvo (Foto Fb Golfo Piombino)
Golfo Piombino saluta i playoff con Ruvo (Foto Fb Golfo Piombino)

Grinta e orgoglio per i gialloblù, ma i pugliesi non tremano e si prendono la semifinale. Berra e Venucci provano a trascinare la squadra, ma Jackson stavolta è immarcabile

15 maggio 2024
2 MINUTI DI LETTURA





PIOMBINO. Il miracolo sportivo non si è concretizzato. Il Basket Golfo ha perso gara-5 contro Ruvo di Puglia e, quindi, viene eliminato dai playoff, nella serata di mercoledì 15 maggio. La delusione per il gruppo gialloblù è forte, inutile girarci intorno. Ma la sconfitta non cancella in alcun modo la grande stagione disputata da Venucci e compagni e un quarto finale giocato alla pari contro una Tecnoswitch costruita per conquistare la promozione in Serie A-2.

La speranza

La Solbat ha spaventato i pugliesi, ha vinto la prima partita della serie in Puglia, ha regalato una grande soddisfazione ai tifosi, vincendo una gara-4 giocata su livelli spaziali. Serviva un’impresa in gara -5 con una Ruvo di Puglia assetata di vendetta. E l’impresa, fino a un certo punto della partita, sembrava davvero alla portata. I gialloblù hanno iniziato bene la partita spinti da un Venucci in grande controllo e da un Berra preciso sottocanestro, seppur in sofferenza contro un Galmarini in versione dominatore. Piombino risponde colpo su colpo, a tratti sembra avere più energia dei pugliesi e sale di colpi grazie a delle buone sequenze difensive. Il primo quarto si chiude con i gialloblù in vantaggio di cinque punti (14-19). Nella ripresa, però, la musica cambia.

La reazione

E tra i pugliesi sale in cattedra il professor Joshua Jackson. L’americano è imprendibile, nonostante la difesa generosa di Piccone. Galmarini fa male, segna canestri importanti e, soprattutto, fa la voce grossa a canestro. Alla festa si aggiunge Leggio, grande assente in gara -4 a Piombino. Piccone e De Zardo faticano in attacco, Turel ci prova, ma sbaglia molto. I gialloblù chiudono il secondo quarto con un parziale di 18-32. E nella ripresa, nonostante i tentativi di restare attaccati alla gara, i pugliesi se ne vanno grazie al Jackson cecchino dal perimetro (alla fine 25 punti per lui). Nel finale la squadra di Cagnazzo cede anche alla stanchezza. Peccato. 

Il tabellino

RUVO DI PUGLIA: Toniato 10, Jackson 25, Leggio 15, Contento 11, Eliantonio 2, Traini 4, Granieri, Diomede 5, Galmarini 17, Mazic 2, Ghersetti 3. All. Rajola.

GOLFO PIOMBINO: Okiljevic 5, Berra 17, Turel 11, Venucci 15, Cappelletti 5, D'Antonio, Azzaro 2, Piccone 13, Longo 3, De Zardo 6. All. Cagnazzo.

ARBITRI: Gai (Roma) e Zancolò (Pordenone).

NOTE: Parziali: 14-19, 46-37, 73-62.

Le ultime
La tragedia

Le regalano lo scooter per i 18 anni: ragazza si schianta e muore

Cinema in Toscana