Il Tirreno

Le gialloblù restano in B

La formazione del Basket Golfo femminile in festa dopo la vittoria a Firenze che ha sancito la salvezza in serie B
La formazione del Basket Golfo femminile in festa dopo la vittoria a Firenze che ha sancito la salvezza in serie B

Il Golfo femminile spazza via la Baloncesto nella gara 2 dei playout. Coach Biancani e il ds Fiaschi già confermati per il prossimo anno

25 marzo 2024
4 MINUTI DI LETTURA





PIOMBINO. È festa in casa gialloblù. Il Basket Golfo femminile chiude in sole due gare la pratica playout, garantendosi la possibilità di iscriversi anche nella prossima stagione al campionato di serie B femminile. Con un’altra ottima prestazione (60-72 il finale) le ragazze di coach Massimiliano Biancani espugnano il parquet fiorentino del Baloncesto Firenze anche in gara 2 e strappano così la salvezza.

La partita

L’importanza della posta in palio ha sicuramente condizionato la gara dal punto di vista dell’intensità agonistica, con le atlete che non si sono risparmiate accettando ogni contatto fisico fino al limite della legalità. Una delle note positive delle atlete piombinesi è stata quella di non aver mai perso la concentrazione per tutti e quaranta i minuti di gioco. L’inizio di gara vede le due formazioni affrontarsi a viso aperto: entrambe le squadre trovano con continuità la via del canestro e il primo parziale le vede in perfetta parità (19-19). Nella seconda frazione di gioco, le ragazze di coach Massimiliano aumentano le percentuali di realizzazione da dentro il pitturato e dall’arco, riuscendo a prendere un lieve vantaggio prima del riposo lungo con un parziale di 13-22. Nel terzo periodo le atlete piombinesi realizzano ancora dalla lunga distanza ma soprattutto mettono in mostra una difesa molto attenta che riesce a chiudere tutti gli spazi alle avversarie, costringendole a realizzare solo 7 punti, con il parziale che si chiude sul 7-12. Nell’ultima frazione di gioco la formazione fiorentina mette in campo tutte le energie residue per recuperare lo svantaggio accumulato: le gialloblù però non si fanno sorprendere, reggono bene al forcing finale delle padrone di casa e, pur perdendo l’ultimo parziale per 21-19, riescono a blindare la vittoria. Tra le piombinesi sono da segnalare le prestazioni di Anna Zucchini e Patrycja Klatt, entrambe con 16 punti.

Il presidente

Con le due vittorie in altrettanti incontri dei playout, il Basket Golfo femminile ha acquisito il diritto di iscriversi anche la prossima stagione al campionato di serie B.

«Siamo contenti di aver raggiunto l’obiettivo di rimanere nella categoria anche la prossima stagione, anche se la sfortuna ha condizionato il campionato non consentendoci di schierare mai la migliore formazione e posizionarci in una posizione di classifica della zona playoff – commenta il presidente Dario Lolini – ovviamente questa non vuole essere né un alibi, né una giustificazione, ma semplicemente una constatazione di quanto accaduto. Il serio problema di salute accorso a una nostra atleta, per noi importantissima nelle rotazioni della squadra, l’ha costretta a un’assenza prolungata e questo ha sicuramente compromesso il nostro cammino durante il campionato non consentendoci di raggiungere gli obiettivi inizialmente prefissati. Ho comunque confermato per la prossima stagione, senza il minimo dubbio, Fabrizio Fiaschi nella mansione di direttore sportivo e Massimiliano Biancani come capo allenatore della formazione di serieB – annuncia il presidente gialloblù – incaricandoli di preparare una formazione ancora più competitiva per affrontare gli impegni del prossimo anno».

Ma il presidente Lolini vuole rispondere anche ai tanti critici che hanno puntato il dito contro l’operato della squadra. «Detrattori che inspiegabilmente hanno passato l’intero anno sportivo a criticare, spesso in modo molto puerile, l’operato della società e dello staff tecnico. La società, che ho l’onore di rappresentare, ha sempre risposto con il silenzio a questi attacchi, proprio perché non li ritenevamo degni di una risposta: evidentemente le loro vite sono assolutamente prive di successi personali, al punto da portarli a godere degli insuccessi altrui. Il Basket Golfo Femminile continuerà il suo operato – prosegue il presidente Lolini – mettendo al centro le proprie ragazze, dalle più piccole alle più grandi, e garantendo loro una preparazione esemplare grazie a uno staff tecnico altamente preparato a cui mi sento di rivolgere un ringraziamento speciale per il lavoro fatto in questo anno con tutte le nostre atlete, dal minibasket alla prima squadra. Infine il ringraziamento più importante voglio farlo alle nostre ragazze – conclude – che nonostante un anno difficile hanno dato sempre il massimo per questa società, senza mai tirarsi indietro».

Baloncesto Firenze: Goracci C. (cap.) 3, Casconi S. 2, Schembari A. 4, Firrito F. 6, Casagli I., Passoni V. 3, Fiaschi E. 2, Riccioni S., Borelli A., Giovannini S. 6, Casini S. 13, Donadio D. 21.

Basket Golfo Femminile: Presta C. 7, Klatt P. 16, Latini C. 2, Vannozzi M., Buriani L. 7, Poggi M. 7, Zucchini A. (cap.) 16, Alfonsi M., Griffa F., Quaratesi G. 7, Bassini V. 10, Vallini T..

Arbitri: Nocchi e Barone.

Parziali: 19-19; 32-41; 39-53.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 

Primo piano
La tragedia

Tamponamento sulla A22, muore camionista di Pisa di 25 anni: lascia una bambina piccola