Il Tirreno

capoliveri  

Ruba attrezzi da lavoro nel negozio di bricolage pensionato denunciato

30 aprile 2021
2 MINUTI DI LETTURA





capoliveri. Dal negozio spariva regolarmente la merce perciò, a un certo punto, il titolare ha deciso di installare le videocamere di sorveglianza per risalire all’autore o agli autori dei furti. È stato così individuato un uomo, un pensionato di 68 anni, nella cui abitazione i carabinieri hanno poi trovato la refurtiva, consistente in trapani e batterie varie. L’uomo è stato quindi segnalato alla Procura di Livorno per furto aggravato.

È successo tutto nel negozio di bricolage di Capoliveri dove, nel tempo, ci sono stati diversi furti, prevalentemente di attrezzi da lavoro. Tanto che il titolare, esasperato, a un certo punto ha deciso di installare le videocamere di sorveglianza per tentare di individuare l’autore dei colpi, di cui è stato poi sospettato un pensionato di 68 anni domiciliato nel territorio di Porto Azzurro. L’uomo sarebbe stato ripreso dalle telecamere di sorveglianza del negozio mentre rubava la merce. Ed è osservando i filmati delle videocamere che i carabinieri della stazione di Capoliveri, che rientra nella Compagnia di Portoferraio guidata dal capitano Francesco Materiale, sono risaliti all’identità dell’uomo.

È dunque scattata la perquisizione della sua abitazione, dove i carabinieri di Capoliveri, con il supporto dei colleghi di Porto Azzurro, hanno trovato la refurtiva consistente in trapani, batterie e altri oggetti simili. Il pensionato è stato quindi denunciato alla Procura di Livorno per furto aggravato e continuato. Con l’accusa di aver rubato più volte trapani e altri strumenti nel negozio di bricolage e fai da te. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Primo piano
Il caso

Livorno, l’evaso dal carcere ripreso alla stazione di Roma Tiburtina