Il Tirreno

l’associazione Ruggero Toffolutti 

«Lavoro: usciamone vivi» La campagna per sensibilizzare

«Lavoro: usciamone vivi» La campagna per sensibilizzare

Oggi la giornata mondiale su salute e sicurezza, pronto un video con installazioni e spunti di riflessione

28 aprile 2021
2 MINUTI DI LETTURA





PIOMBINO. Lavoro: usciamone vivi. Con questo slogan l’associazione Ruggero Toffolutti ha imbastito una nuova campagna di sensibilizzazione che prende il via oggi, Giornata mondiale per la salute e la sicurezza.

Le stesse parole danno il titolo a un nuovo breve video disponibile da oggi, ideato in prossimità dell’anniversario della morte del giovane operaio ucciso da un infortunio il 17 marzo 1998 alla Magona. Entrato al lavoro e mai uscito vivo. Nello stabilimento Liberty Steel, la cui direzione ha accolto la richiesta collaborando all’attuazione, si è sviluppata l’installazione di Eraldo Ridi “Volevamo invecchiare” con i dati statistici dell’Osservatorio indipendente di Bologna.

Nel periodo in cui il materiale è rimasto in fabbrica, i lavoratori in entrata e in uscita dallo stabilimento hanno avuto un’occasione per riflettere. E di farlo naturalmente nel rispetto della normativa anti Covid. I più giovani hanno potuto conoscere così la storia da cui ha preso inizio l’associazione.

Su progetto di Valeria Parrini, cofondatrice e presidente onoraria, dall’ambientazione in fabbrica, che simboleggia il percorso fatto dall’operaio quella mattina, è stato tratto un video. Contiene le immagini donate dal fotografo Riccardo Marchionni e andrà ad arricchire il materiale usato dai volontari negli incontri, in presenza quando è possibile, nelle scuole, sui luoghi di lavoro e nelle altre occasioni numerose che scandiscono l’attività. “Con rabbia e con amore”, come dicono alla Toffolutti. L’associazione ringrazia quanti hanno collaborato al progetto, sostenuto da Unicoop Tirreno

Anche l’agenda continua a fare i conti necessariamente con le restrizioni anti Covid. La programmazione, quindi, va avanti con una buona dose di incertezza. Intanto, è saltata la Festa del Primo Maggio organizzata a Calamoresca con la collaborazione del Gattarossa. Salvo imprevisti, invece, si svolgerà il memorial Van Toff, organizzato da Uisp con la collaborazione della Toffolutti. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Primo piano
Aiuti

Assegno per il nucleo familiare, scatta la rivalutazione: ecco a chi spetta e gli importi

di Leonardo Monselesan