Il Tirreno

Montecatini

L'incidente

Chiesina Uzzanese, finisce contro un muro: è grave

Chiesina Uzzanese, finisce contro un muro: è grave

Una donna di 48 anni trasportata in codice rosso all’ospedale

28 aprile 2024
2 MINUTI DI LETTURA





CHIESINA UZZANESE. Un attimo di distrazione, oppure il tentativo di evitare un ostacolo improvviso. Fatto sta che, finita con una ruota nel fosso che costeggia la strada, ha perso il controllo dell’auto e, dopo aver abbattuto parte del muretto che delimita il giardino di un’abitazione, è andata a schiantarsi contro la facciata in cemento armato del ponticino sotto cui passa il piccolo corso d’acqua.

Grave incidente poco dopo le tre di ieri pomeriggio a Chiesina Uzzanese, in via di Campo, la strada che, passando tra campi e vivai parallelamente a via Romana, dalla zona del Don Carlos porta fino alla via Vecchia Francesca, nei pressi di Santa Lucia. Ad essere trasportata in codice rosso all’ospedale di Pescia è stata una donna di 48 anni, che nel violento impatto ha riportato varie fratture (ai polsi, al naso, alle costole) e delle sospette lesioni interne.

Arrivato l’allarme alla centrale operativa del 118, i primi ad arrivare sul posto sono stati i volontari della Croce Oro di Ponte Buggianese, che, una volta constatato che la dinamica dell’incidente era più grave del previsto, hanno chiesto l’immediato intervento dei vigili del fuoco. Quindi, in costante contatto con la centrale, hanno provveduto a prestare le prime cure alla donna ferita, per poi, con l’aiuto dei vigili del fuoco, estrarla con tutte le cautele del caso dall’abitacolo della piccola utilitaria.

La donna è rimasta sempre cosciente. Una volta immobilizzata e stabilizzata, è stata quindi trasportata al più vicino ospedale, quello di Pescia, per consentire ai medici del pronto soccorso di valutare al più presto la gravità delle sue condizioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 

Le ultime
La macabra scoperta

Orrore tra gli scogli, una neonata trovata morta dentro uno zaino

Cinema in Toscana