Il Tirreno

Calcio

Carrarese, quattro big match

di Luca Santoni
Marco Imperiali
Marco Imperiali

Gare da non fallire per gli azzurri: grandi obiettivi per onorare il finale di stagione. Il difensore Imperiale: non possiamo permetterci d’ora in poi di sbagliare un colpo

03 aprile 2024
2 MINUTI DI LETTURA





CARRARA. Marco Imperiale fa il punto in casa Carrarese dai canali social di piazza Vittorio Veneto.Il forte difensore parla della prossima trasferta di Recanati: «Ci attendono quattro partite al termine che sono molto difficili, perché ognuno lotta per il proprio obiettivo. Questo a Recanati lo sanno bene, perché giocano per mantenere la categoria, ma noi abbiamo prospettive alte che vogliamo alimentare e non possiamo permetterci di sbagliare un colpo».In merito all’ultima vittoria nello scontro diretto col Perugia, il giocatore commenta: «E’ la vittoria di uno scontro diretto che ci regala un consolidamento meritato di un terzo posto che stiamo occupando da un po’ di tempo. Tre punti che sanno di prova di maturità superata e che significano molto in ottica consapevolezza dei propri mezzi. Il terzo posto non è ancora in cassaforte, ma stiamo dimostrando di meritarlo più di tutti gli altri e contro il competitor principale, non abbiamo deluso le aspettative». Marco Imperiale è tra i protagonisti della squadra azzurra con le sue 31 presenze in stagione condite da un gol. Sul rendimento difensivo, uno dei segreti della Carrarese, spiega: «È chiaro che siamo molto compatti e tutti partecipano alla fase difensiva, dagli attaccanti con la prima pressione fino ai quinti e ai mediani nella copertura degli spazi, anche preventiva. A tutto questo aggiungiamo abilità individuali e capacità di lettura, così da reggere gli uno contro uno che può rappresentare ulteriore valore aggiunto».Il giudice sportivo ha squalificato Schiavi dopo l’ammonizione ricevuta dalla panchina, mentre entra in diffida Capezzi.Ieri la squadra azzurra che si è ritrovata allo stadio "Dei Marmi" di Carrara per preparare la gara contro la Recanatese, prossimo avversario domenica 7 aprile. Dopo una prima fase di attivazione muscolare, sono seguiti torelli tecnici ed un lavoro di natura atletica. Oggi nuovo appuntamento per gli azzurri impegnati in una doppia sessione di allenamento nel quartiere generale azzurro.Recuperi. Oggi si giocheranno le partite Juventus NG-Virtus Entella (ore 14,30) e Rimini-Olbia (ore 20,30), valevoli per la 33a giornata (14a di ritorno).Il rinvio delle due gare era stato disposto per gli impegni con le rispettive nazionali di sei giocatori della Juve e tre dell’Olbia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Primo piano
Lo studio

Comuni più ricchi d’Italia, una sorpresa in Toscana – La classifica completa e i dati per ogni regione