Il Tirreno

Serie c 

Carrarese, manovre per Infantino Prima il nodo uscite, poi i colpi

Luca Santoni
Carrarese, manovre per Infantino Prima il nodo uscite, poi i colpi

Dopo il centrocampista Luci, sembra destinato ai saluti anche l’attaccante Atteso un big per la mediana, ma saranno decisivi gli ultimi giorni di trattative

31 dicembre 2021
3 MINUTI DI LETTURA





Luca Santoni

Carrara. La stagione della Carrarese ripartirà dal calciomercato. La sessione invernale di riparazione inizierà il 3 gennaio e la società di piazza Vittorio Veneto dovrà muoversi con attenzione. Ovviamente il principale obbiettivo sarà quello di trovare un sostituto all’altezza di Andrea Luci. Con il ritorno del centrocampista al Livorno per motivi familiari, la Carrarese ha perso un grande giocatore, ma anche un capitano stimato e fondamentale all’interno dello spogliatoio azzurro. Di conseguenza il club apuano dovrà andare sul mercato alla ricerca di un elemento di qualità e personalità, che non faccia rimpiangere Luci sia sotto il profilo tecnico che caratteriale, per iniziare un nuovo ciclo, anche in previsione delle prossime stagioni.

In linea generale la Carrarese cercherà di dare ordine nella rosa azzurra. Chi arriverà, non sarà solo valido, ma avrà anche ruoli ben precisi all’interno della squadra da mettere a disposizione di mister Antonio Di Natale. L’obbiettivo di massima sarà forgiare una Carrarese più propositiva, che giochi a calcio e che occupi maggiormente la metà campo avversaria: insomma si cercherà di mettere in piedi una squadra di personalità, che possa ambire concretamente alla qualificazione ai prossimi playoff. Proprio ieri era circolata la voce di un possibile interessamento nei confronti del forte centrocampista Alessandro Quaini, in uscita dal Pisa e seguito dal Siena, ma l’ipotesi non ha trovato riscontri. Sicuramente però la Carrarese punterà a garantirsi un elemento valido per la categoria, che possa diventare il nuovo cardine del reparto mediano. Il mercato azzurro sarà molto condizionato dalle operazioni in uscita, che saranno fondamentali per alleggerire il peso sul bilancio e aprire le porte a nuovi innesti all’interno della rosa. In cima alla lista dei partenti c'è il centravanti Saveriano Infantino. Ormai da mesi ai margini del progetto tecnico e in rotta con la società di Carrara. Il giocatore vanta un contratto importante con piazza Vittorio Veneto, ma su di lui si è fatto avanti il Potenza, che cerca una punta per raggiungere la salvezza nel girone C. In ogni caso l’operazione continua a essere estremamente difficile ed è molto probabile che possa trascinarsi fino all’ultimissimo giorno di mercato, che chiuderà il 31 gennaio alle ore 20. Se il bomber di Tricarico dovesse partire, sicuramente arriverà una prima punta. In difesa quasi certa la partenza di Girgi, che in questi mesi ha trovato pochissimo spazio. Khailoti, essendo un centrale prestato per emergenza alla corsia esterna, non spinge abbastanza, quindi la Carrarese dovrà pescare un vice Imperiale. Lo stesso Semprini potrebbe adattarsi a giocare sulla corsia mancina. Un terzino arriverà, resta da capire se destro o sinistro. Infine non è da escludere la partenza del terzo portiere Simone Barone, che finora a Carrara non ha trovato spazio. Bisognerà poi valutare attentamente le condizioni di Bramante, uscito per una lussazione alla spalla contro il Pontedera. D’Auria, anche lui uscito anzitempo nell'ultima gara, si sottoporrà agli esami del caso, per capire l’entità del problema alla gamba destra. Per l’ex Siena si teme uno strappo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Primo piano
Il fenomeno

Boato sulla costa, l’ipotesi-bolide: i dati e la prima analisi su cosa ha spaventato mezza toscana

di Luca Centini