Il Tirreno

basket 

La Spintermar parte male surclassata dal Quarrata

David Chiappuella
La Spintermar parte male surclassata dal Quarrata

27 aprile 2021
2 MINUTI DI LETTURA





CARRARA. Inizio della poule promozione negativo per la Spintermar di coach Andrea Cristelli. La squadra carrarese, infatti, dopo aver chiuso con due sole vittorie su 8 gare disputate la regular season del girone B della C Silver regionale di basket, è stata battuta dall’ospite Quarrata 67-103 nella prima gara della seconda fase del campionato.

Contro gli imbattuti pistoiesi (10 vittorie in altrettante gare giocate) gli apuani sono parsi subito in difficoltà, andando sotto di meno 12 già alla fine del primo mini-tempo (16-28). All’inizio della seconda frazione i locali sembravano più in partita, ma poi commettevano alcuni errori sotto al tabellone che consentivano al Quarrata di incrementare il proprio vantaggio, andando all’intervallo lungo sul più 24 (31-55).

Al rientro dagli spogliatoi la Spintermar provava nuovamente ad aumentare intensità, trovando diversi canestri dalla lunga distanza, ma i pistoiesi riuscivano nuovamente a prendere il largo e chiudevano l’ultimo intervallo ancora a più 24 (41-78). Nell’ultimo quarto i marmiferi tentavano una difesa a zona, senza però sortire alcun effetto. Quarrata, infatti, grazie ad una serie di triple, aumentava ulteriormente il suo vantaggio, vincendo con un larghissimo margine: più 36. Per la Spintermar, che deve assolutamente fare punti se intende conquistare uno dei quattro posti che daranno diritto a disputare i playoff per la promozione in C Gold, un brutto inizio della seconda fase. Dal momento che la quinta e la sesta compagine classificata della Poule promozione saranno salve di diritto, la squadra apuana ha già la certezza che, comunque vadano le cose, otterrà la conferma in C Silver. È chiaro, però, che la società apuana ci terrebbe a vincere qualcuna di queste ultime gare, così da riscattarsi da una stagione finora al di sotto delle aspettative.

Spintermar: Melegari 2, Mezzani 9, Tealdi 5, Menconi 9, Ferla, Giusti, Lulli 3, Melosi 9, Tosi 6, Riccardi 10, Viola 14.

Classifica: Quarrata e Cus Pisa 10, Fucecchio 6, Mens Sana Siena 4, Costone Siena e Spintermar 0. —

David Chiappuella

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Primo piano
La ricostruzione

Morto in moto a Grosseto, chi era il dentista Lapo Bernardi e la testimonianza: «Ho visto la manovra fatale»

di Maurizio Caldarelli